Home News Coronavirus Italia | altra aggressione assurda | in Veneto FOTO

Coronavirus Italia | altra aggressione assurda | in Veneto FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40
CONDIVIDI

Giunge notizia dell’ennesima aggressione di stampo razzista per quella che è la situazione Coronavirus Italia. Ancora una volta al Nord.

Coronavirus Italia aggressione
Coronavirus Italia aggressione FOTO viagginews

Un ragazzo italiano con genitori entrambi originari della Cina ha subito una feroce quanto assurda aggressione, per colpa della psicosi Coronavirus in Italia.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | guarita la cinese ricoverata allo Spallanzani

Da fin troppe parti individui con un quoziente intellettivo evidentemente non pienamente sviluppato ed una coscienza civica ed una insensibilità allo stesso modo carenti hanno dato vita ad episodi di intolleranza e di vero e proprio razzismo. Stavolta ne è ha fatto le spese sulla sua pelle Zhang. La sera del 24 febbraio 2020 il giovane è stato fatto oggetto di un episodio di razzismo dei peggiori. Si trovava a Cassola, in provincia di Vicenza, a breve distanza da Bassano del Grappa.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | la figlia della prima vittima | “Gli hanno negato il test”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus Italia, nessuno ha difeso e soccorso Zhang

Zhang era entrato nel locale per farsi cambiare 50 euro e poter così fare benzina. La cassiera però gli si è rivolta in malo modo, dicendogli che aveva il Coronavirus e che non gli era permesso stare lì. E questo ha dato adito ad uno sconosciuto di 30 anni di spaccare una bottiglia di vetro con la quale ha colpito Zhang al viso. L’italiano di origini cinesi ha rimediato una brutta ferita perdendo anche sangue. La vittima di questa ennesima assurdità riconducibile da isteria di massa da Coronavirus ha sporto denuncia ai carabinieri. Nessuno delle altre persone presenti, per la cronaca, avrebbe prestato soccorso alla vittima né si è prodigato per difenderlo. Nei giorni scorsi a Torino ci sono state altre tre persone vittima di aggressioni da incivili disinformati ed irrispettosi e che farebbero bene a starsene al chiuso in casa vita natural durante.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, morto in Emilia Romagna, il bilancio delle vittime sale a 12