Home News Teramo, 40enne muore travolta dall’auto in retromarcia: “Guidava la figlia”

Teramo, 40enne muore travolta dall’auto in retromarcia: “Guidava la figlia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:31
CONDIVIDI

Tragedia a Giulianova, in provincia di Teramo: una donna è stata travolta e uccisa da un’auto al cui volante c’era la figlia di 15 anni. 

L’ha macchina l’ha travolta senza lasciarle scampo e schiacciata inesorabilmente contro un muretto. Così è morta una donna di 40 anni a Giulianova Lido, in provincia di Teramo, vittima di una vettura in retromarcia al cui volante – tragedia nella tragedia – c’era sua figlia di 15 anni. Il drammatico incidente è avvenuto oggi intorno a mezzogiorno in una stradina stretta e a senso unico, una traversa di lungomare Zara.

Leggi anche –> Asti, papà fa retromarcia: investe e uccide il figlio di 3 anni 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’orribile morte sotto l’auto in retromarcia

Per la donna, originaria di Chieti ma residente a Giulianova, non c’è stato purtroppo nulla da fare. La ricostruzione dell’incidente è stata ufficialmente confermata all’agenzia Ansa dagli investigatori che stanno seguendo il caso. La macchina si stava muovendo in retromarcia e, come detto, la poveretta è rimasta schiacciata contro il muretto di recinzione di un’abitazione.

Sul posto sono tempestivamente intervenuti gli operatori del 118 insieme a un’ambulanza per i disperati – ma inutili – tentativi di salvataggio in extremis. Presenti sul luogo della tragedia anche i Carabinieri della compagnia di Giulianova e gli agenti della Polizia locale. La 15enne figlia della vittima, com’è facile immaginare, è ancora sotto shock. Intanto un rapporto su quanto accaduto è stato trasmesso alla Procura presso il tribunale dei minorenni dell’Aquila per tutti i provvedimenti del caso.

EDS