Celso Valli, chi è il direttore d’orchestra e produttore discografico

Chi è Celso Valli, direttore d’orchestra e produttore discografico: carriera e curiosità, gli esordi, gli incontri fortunati, le partecipazioni a Sanremo.

Bolognese classe 1950, Celso Valli è oggi uno dei più importanti produttori discografici italiani. La sua scelta di stare nel mondo della musica la prende a 15 anni, quando si iscrive al Conservatorio Giovanni Battista Martini di Bologna.

Leggi anche –> Peppe Vessicchio, chi è il direttore d’orchestra: carriera e curiosità

Dopo aver composto e suonato in alcune band di rock progressivo, si avvicina anche al mondo del pop e inizia a ottenere un certo riscontro a livello discografico.

Leggi anche –> Enrico Melozzi, chi è il direttore d’orchestra: carriera e curiosità

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carriera e curiosità su Celso Valli

(Twitter)

Fondamentale l’incontro con Mina, della quale produce tre dischi tra fine anni Settanta e anni Ottanta. Tocca poi a Gianni Morandi, Marcella Bella, Raf, Matia Bazar, Fiorella Mannoia e molti altri. Negli anni Ottanta, arriva dunque per lui la consacrazione artistica. Vive tra Usa, Inghilterra e Italia, collaborando con i migliori musicisti al mondo. Dalla seconda metà degli anni Ottanta, si sviluppa il sodalizio con Eros Ramazzotti e poi, sul finire del decennio, con Vasco Rossi.

Negli anni Novanta, consolida queste due collaborazioni, ma contribuisce anche al successo di altri grandi artisti, a partire da Andrea Bocelli. Collabora con Adriano Celentano, poi ancora con Gianni Morandi, non solo nelle produzioni discografiche, ma anche in quelle televisive. Tantissime sono le sue direzioni d’orchestra al Festival di Sanremo, a partire dal 1991, quando accompagna Giovanni Nuti, Enzo Jannacci e i Ladri di biciclette. Tre sono anche gli artisti diretti nel 2020: Alberto Urso, Irene Grandi ed Enrico Nigiotti. Leone d’Oro alla carriera, non si contano gli album che ha prodotto in circa mezzo secolo di attività.