Ricercatrici donne dello Spallanzani: alcune di loro sono precarie

Il team tutto al femminile che ha isolato il coronavirus all’ospedale Spallanzani di Roma è composto da tre donne. Alcune di loro sono precarie. 

coronavirus-rimpatrio-cittadini-italiani-dove-quando (2)
iStock

Francesca Colavita

Tra il team di donne che ha isolato il coronavirus all’ospedale Spallanzani di Roma c’è Francesca Colavita, di anni 30, originaria di Campobasso. La ricercatrice dell’Istituto nazionale per le malattie infettive ha un contratto a tempo determinato in scadenza e guadagna circa 20 mila euro l’anno. Ha partecipato a progetti di sicurezza durante l’epidemia di Ebola in Liberia e in Sierra Leone.

Leggi anche -> Coronavirus, il numero di morti sale a 361, superato il bilancio della Sars

Maria Rosaria Capobianchi

La coordinatrice del team, invece, è Maria Rosaria Capobianchi. La donna di 67 anni, di Procida, dirige il laboratorio di virologia dell’Istituto nazionale per le malattie infettive da oltre vent’anni. Altri 20 anni li ha trascorsi all’Università La Sapienza di Roma. Laureata in genetica umana e specializzata in virologia, si trasferì a Roma per fare la ricercatrice e seguire il marito Felice Cerreto, sposato nell’80, con il quale ha due figli. Il merito del suo successo lo dedica al marito: “Ha tollerato le mie assenze, i continui viaggi, il ritorno a casa in orari improbabili. Ha capito quanto fosse importante per me poter coccolare le mie cellule”.

Leggi anche -> Coronavirus Italia | in quarantena da solo dalla Cina | “Nessuno mi ha controllato”

Concetta Castilletti

Terza ricercatrice che lavora nel team dello Spallanzani, ragusana, Concetta Castilletti ha 56 anni e due figli. Ha una famiglia unita, che considera il suo punto di forza: “A casa sono abituati a vedermi impelagata nelle emergenze. Non ricorso una vita diversa da questa. È sempre stato così”. Fan del basket, insieme al marito e ai figli si occupa si una squadra romana in serie B e C. Concetta ha vissuto la Sars, l’Ebola e la pandemia generata da H1N1 (influenza suina), del brasiliano Zika e della chikungunya, il virus che viene trasmesso dalle zanzare.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!