Milano | Vigili del Fuoco aggrediti durante un intervento, “ci hanno lanciato bottiglie”

Milano, Vigili del Fuoco aggrediti durante un intervento in via Gola, zona Navigli. “Ci hanno lanciato bottiglie”, raccontano.

E’ successo questa notte a Milano, in via Gola (zona Navigli). I Vigili del Fuoco sono stati chiamati ad intervenire su un importante rogo divampato in mezzo alla via, ma una volta arrivati sul posto sono stati aggrediti. Hanno raccontato l’accaduto a Il Fatto Quotidiano: un gruppo di persone coinvolte nei festeggiamenti della notte di Capodanno hanno accerchiato la squadra, rubato le chiavi dell’autopompa e lanciato alcune bottiglie addosso ai Vigili.

Potrebbe interessarti anche –> Milano, muore a 12 anni in ospedale: la Regione chiede una verifica

Vigili del Fuoco aggrediti a Milano, pericolo anche per gli abitanti di via Gola

Gli abitanti del quartiere non si dicono sorpresi dall’accaduto, già che la zona di via Gola non è nuova ad episodi simili. Normalmente, infatti, quando chiamati in via Gola i Vigili del Fuoco vengono accompagnati ad intervenire dalle forze dell’ordine, così da poter assicurare lo svolgimento del proprio lavoro in totale sicurezza. “Questa volta si trattava di un incendio importante ed era necessario intervenire velocemente, quindi abbiamo deciso di muoverci subito, senza coordinarci con i Carabinieri o la polizia. Ma quando siamo arrivati siamo stati attaccati”, raccontano. L’aggressione, oltre ad impedire ai pompieri di portare a termine il loro lavoro, ha anche messo a repentaglio la sicurezza degli stessi e degli abitanti di via Gola. Mentre i Vigili si occupavano del gruppo di teppisti infatti, le fiamme divampate da un cumulo di rifiuti in mezzo alla strada hanno iniziato ad alzarsi pericolosamente. Solo dopo l’arrivo dei rinforzi e delle forze dell’ordine la squadra dei Vigili del Fuoco è riuscita a mettere in sicurezza la zona. “Solo l’intervento delle volanti della polizia e un’altra autobotte a supporto ci hanno permesso di spegnere l’incendio di rifiuti buttati in mezzo alla strada subito dopo la mezzanotte”, concludono il racconto i pompieri coinvolti nell’accaduto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!