Clemente Mastella, l’ex ministro ricoverato: le sue condizioni

Clemente Mastella, attuale sindaco di Benevento ed ex ministro ricoverato: le sue condizioni di salute sono critiche, la situazione.

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella è stato trasportato all’ospedale San Pio del capoluogo sannita. Il leader centrista è ricoverato in terapia intensiva per difficoltà respiratorie legate ad asma bronchiale. Paura per l’ex ministro della Giustizia e leader dell’Udeur. A quanto pare, però, le sue condizioni di salute non desterebbero preoccupazione. La situazione viene continuamente monitorata, secondo fonti ospedaliere.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Come sta Clemente Mastella: la situazione

Classe 1947, sposato con Sandra Lonardo, anche lei in politica, Clemente Mastella è stato fondatore di diversi partiti di ispirazione centrista come il Centro Cristiano Democratico (CCD), i Cristiani Democratici per la Repubblica (CDR), l’Unione Democratica per la Repubblica (UDR), l’UDEUR e altri. Due volte ministro, con delega al lavoro nel primo governo Berlusconi e poi della giustizia col governo Prodi II, per 22 anni è stato seduto in Parlamento. Per 5 anni, dal 2009 al 2014, viene eletto europarlamentare con il Pdl.

Accusato spesso di trasformismo, essendo passato diverse volte da schieramenti di centrodestra a coalizioni di centrosinistra, sindaco di Ceppaloni, suo paese natale, dal 1986 al 1992 e poi dal 2003 al 2008, nel 2016 è divenuto sindaco del capoluogo Benevento. Attualmente, il suo movimento politico aderisce a Forza Italia. Più volte, è stato al centro di controversie, non solo legali.