Home News Sport Genoa Ascoli Coppa Italia diretta streaming: vedere, no Rojadirecta

Genoa Ascoli Coppa Italia diretta streaming: vedere, no Rojadirecta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:14
CONDIVIDI

Il match tra Genoa e Ascoli è valido per il quarto turno di Coppa Italia: streaming in diretta e in tv, dove vederla, no Rojadirecta.

Si gioca oggi martedì 3 dicembre 2019, alle ore 18.00, il match del quarto turno della Coppa Italia tra Genoa e Ascoli. Si tratta di due squadre con una buona tradizione sportiva, anche in serie A, dove i marchigiani mancano da ormai qualche anno, ma hanno a lungo militato.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Genoa Ascoli: come vederla in diretta streaming e in tv

crotone ascoli streaming
(Giuseppe Bellini/Getty Images)

L’attesa sfida di questo pomeriggio allo stadio Luigi Ferraris di Genova vede davanti dunque due squadre che vogliono superare il turno. La partita sarà trasmessa su Raisport. Se non siete in casa, è possibile vedere il match anche in streaming attraverso il servizio gratuito messo a disposizione da Raiplay.

Il nostro consiglio è quello di rivolgersi soltanto a piattaforme legali, soprattutto in occasioni come queste in cui le partite sono visibili in chiaro e senza abbonamenti. Così avrete garantita anche la qualità, ma non solo. Vanno infatti evitati siti come Rojadirecta che il cosiddetto ‘pezzotto‘. Il rischio reale infatti è quello di incorrere in reati penali.

Per saperne di più –> Pezzotto, l’IPTV sbarca su Facebook e WhatsApp: cosa si rischia

Genoa Ascoli, le due squadre in campo: le formazioni ufficiali

La squadra di Thiago Motta con una vittoria riprenderebbe sicuramente coraggio ed entusiasmo, ma il tecnico ex centrocampista dell’Inter si affiderà comunque al turnover, proprio come Zanetti, mister dell’Ascoli. Queste le possibili formazioni:

GENOA (4-3-3): Jandrei; Biraschi, Goldaniga, Romero, Pajac; Cassata, Radovanovic, Sturaro; Agudelo, Favilli, Cleonise.

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Valentini, Ferigra, D’Elia; Gerbo, Troiano, Brlek; Ardemagni, Ninkovic, Beretta.