Mimmo Lucano, chi è l’ex sindaco di Riace: età, carriera e storia politica

Mimmo LucanoMimmo Lucano, chi è l’ex sindaco di Riace: età, carriera e storia politica di uno degli uomini più discussi degli ultimi mesi. 

Mimmo Lucano è stato per tre volte sindaco di Riace, un comune di poco più di 2mila abitanti che ha acquisito oltre alla fama per i famosi Bronzi anche quella per la politica del suo primo cittadino che è diventato famoso per il suo approccio sulla questione accoglienza dei migranti. Il paesino contava 1800 persone tra i suoi abitanti quando il Sindaco accolse 450 migranti. Il suo modus operandi che lo porta anche a ricevere premi Internazionali per l’accoglienza e per la pace viene messo in crisi quando nel 2017 la relazione del prefetto di Locri sottolinea la presenza di anomalie nel funzionamento del sistema di accoglienza. La magistratura apre un’indagine per truffa e concussione e il Ministro dell’Interno Minniti toglie al Comune i bonus e le borse lavoro degli ultimi tre anni. Il 2 ottobre 2018 viene messo agli arresti domiciliari con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e illeciti nell’affidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti. Il 3 ottobre 2018 viene sospeso dalla carica di sindaco. Il 16 ottobre i domiciliari vengono revocati, ma permane il divieto di dimora a Riace. Dopo 11 mesi lo scorso 5 settembre il Tribunale di Locri gli ha revocato il divieto di dimora e lui torna finalmente nella sua città.

Leggi anche –> Riace, Mimmo Lucano rinviato a giudizio: “Favorì i migranti clandestini”

CLICCA QUI per leggere tutti i nostri articoli anche tramite il servizio di Google News