Incendio distrugge lo storico castello Shuri di Okinawa – VIDEO

Questa mattina un incendio improvviso divampato nella città di Okinawa ha causato la distruzione totale del castello Shuri, patrimonio dell Unesco.

Dopo l’incendio che ha distrutto il tetto della bellissima cattedrale di Notre Dame a Parigi, un altro monumento storico considerato patrimonio dell’umanità è stato devastato dalle fiamme. Questa mattina, intorno alle 10 (ora italiana), un rogo di grosse proporzioni ha avvolto il castello Shuri, monumento principale dell’epoca feudale giapponese ad Okinawa. Il pronto intervento dei Vigili del Fuoco, giunti sul luogo con 10 autobotti, non è servito a salvare l’antico monumento architettonico dalla furia delle fiamme. Secondo quanto rivelato dalle fonti giapponesi nessuno è rimasto ferito dal rogo e le fiamme sono state circoscritte.

Il castello Shuri è una delle principali attrazioni turistiche dell’arcipelago Kerama del Sol Levante. Per oltre quattro secoli è stato il luogo in cui il regno Ryuku è stato governato, prima che Okinawa venisse annessa al Giappone nel 1854. La sua struttura era stata pesantemente danneggiata dai bombardamenti americani durante la Seconda guerra mondiale, ma le fondamenta erano rimaste intatte e, dopo decenni di ristrutturazione, nel 1992 la maggior parte del castello era stata aperta al pubblico. Nel 2010 è divenuto l’undicesimo patrimonio mondiale dell’Unesco del Giappone.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI