Home Meteo Meteo della settimana 28-31 ottobre: nuova perturbazione in arrivo

Meteo della settimana 28-31 ottobre: nuova perturbazione in arrivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:37
CONDIVIDI
meteo settembre
iStock

Meteo della settimana 28-31 ottobre: nuova perturbazione in arrivo da martedì 29. Ecco le previsioni.

Ore contate per l’alta pressione, dopo un fine settimana di tempo stabile, con temperature ancora miti, è in arrivo sull’Italia una nuova perturbazione, che colpirà ancora una volta il Nord Italia, ma non prima di martedì 29 ottobre. Con il maltempo arriverà anche il freddo. Ecco le previsioni meteo in dettaglio.

Leggi anche –> Meteo nuova ondata di caldo africano: estate di ottobre

Meteo della settimana 28-31 ottobre: le previsioni

Sull’Italia è in atto l’alta pressione che sta portando tempo stabile e soleggiato quasi ovunque, o al più velato con qualche foschia, mentre sulla Sicilia sono ancora presenti alcuni residui dell’instabilità degli ultimi giorni, portata da una depressione tra Nord Africa e Mediterraneo. La nuova settimana inizierà ancora all’insegna del tempo stabile, con i fenomeni sulla Sicilia che si saranno esauriti o saranno in esaurimento. Ma il bel tempo non durerà a lungo.

A partire da martedì 29 ottobre, e con le prime avvisaglie già alla sera di lunedì 28, il tempo cambierà radicalmente con l’arrivo di una nuova perturbazione che porterà prima un aumento della nuvolosità e poi piogge e rovesci, con un sensibile calo delle temperature. La nuova perturbazione sarà alimentata da correnti freddi provenienti dalla Scandinavia e colpirà prima il Nord Italia per poi raggiungere nel corso della settimana gli altri settori della penisola. Secondo le previsioni di 3bmeteo.it dovrebbe impiegare circa tre giorni a transitare lungo la Penisola.

Pioggia (iStock)

Le previsioni meteo di inizio settimana in dettaglio

La giornata di lunedì 28 ottobre si aprirà con i primi addensamenti nuvolosi al Nord, a partire dalla Liguria, che poi aumenteranno gradualmente anche altrove. Foschie e nebbie al mattino si verificheranno sulla Pianura Padana e nei fondovalle appenninici. Il tempo sarà ancora soleggiato al Centro al Sud, salvo qualche velatura o nube in particolare sulla Toscana. Nebbie o foschie sono previste su Salento, mentre sulla Campania e parte del Molise si precedono velature. Il tempo sarà variabile sulla Sardegna meridionale, mentre sulla Sicilia sarà ancora localmente instabile, con qualche piovasco nella prima parte della giornata. Le temperature scenderanno al Nord, con le massime tra i 19° e 21° C, mentre saranno più stazionarie al Centro e al Sud, con valori massimi rispettivamente tra i 20° e 23° C e tra i 22° e 24° C.

Martedì 29 ottobre, il tempo peggiorerà al Nord con piogge diffuse su Alpi, Levante ligure, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte orientale e Triveneto. Sono attesi anche rovesci e temporali. Al Centro, invece, il tempo peggiorerà sull’alta Toscana, dove pioverà dal mattino, con estensione dei fenomeni alle Marche e tendenza al peggioramento su tutte le regioni del Centro. Possibili piogge anche su Sardegna e Lazio a fine giornata. Il tempo sarà più stabile al Sud, con maggiori schiarite, salvo nubi in aumento sul versante tirrenico, con possibili piogge, e qualche instabilità sulla Sicilia. Le temperature scenderanno sensibilmente al Nord, con le massime comprese tra i 15° e i 19° C. In calo le temperature anche al Centro, con valori massimi tra i 17° e 21° C. Mentre al Sud le temperature si manterranno stabili.

meteo piogge allerta
Meteo (iStock)

Meteo di metà settimana

Nella giornata di mercoledì 30 ottobre, ormai a fine mese, la perturbazione scenderà sulla Penisola, con le precipitazioni che continueranno ancora al Nord, sulle regioni occidentali e sull’Emilia Romagna, ma che si estenderanno anche a parte del Centro Italia, già durante la notte tra martedì e mercoledì. Qui si concentrerà l’instabilità. Sono attesi rovesci e temporali sulle regioni del Centro-Nord, che in giornata raggiungeranno anche l’alta Campania, il Molise, la Basilicata e l’alta Puglia. Qualche pioggia cadrà anche sulla Sicilia centro-orientale. Mentre le regioni ioniche peninsulari resteranno più asciutte. Le temperature saranno stazionarie al Nord, mentre diminuiranno sensibilmente al Centro, con valori massimi compresi tra i 14° e 19° C, ma più alti sulla Sardegna. Al Sud temperature in calo, con massime tra i tra 17° e 21° C.

Giovedì 31 ottobre, ultimo del mese e notte di Halloween, la tendenza meteo anticipa che la perturbazione si sposterà stabilmente al Sud, mentre il tempo migliorerà al Centro-Nord. Le piogge interesseranno soprattutto le regioni centro-meridionali e la Puglia, concentrandosi sul meridione peninsulare. Tempo parzialmente nuvoloso sulla Sardegna e variabile sulla Sicilia, con piogge sul versante tirrenico e sullo Stretto di Messina. Al Nord il tempo sarà nuvoloso o poco nuvoloso, con schiarite. Le temperature saranno più fresche al Centro-Nord.

Leggi anche –> Meteo inverno 2019/20: quando farà più freddo