Como, terribile incidente: padre e figlia investiti, lui muore e lei è gravissima

Il terribile incidente è avvenuto a Magreglio (Como), lungo la strada provinciale 41. L’uomo, 68 anni, è morto sul colpo, mentre la figlia 44enne è in condizioni critiche.

Gravissimo incidente in provincia di Como nel primo pomeriggio di oggi. Un’auto ha investito padre e figlia (ma alcune fonti parlano di “moglie”) a Magreglio, lungo la strada provinciale 41, all’altezza di via Adua, causando la morte dell’uomo e il grave ferimento della donna. Secondo una prima ricostruzione, i due pedoni sono stati travolti da un’Audi con una famiglia a bordo che viaggiava a forte velocità. L’impatto, violentissimo, ha scaraventato entrambi nel sottostante fiume Lambro, oltre un parapetto. Lui, 68 anni, è morto sul colpo, mentre lei, 44, è stata portata all’ospedale di Lecco in codice rosso e subito intubata dai medici.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Il bilancio del drammatico incidente in provincia di Como

Sulla drammatico incidente stanno ora indagando i Carabinieri di Como, impegnati a ricostruire nei dettagli la dinamica di quanto avvenuto. Sul posto sono arrivati Vigili del Fuoco, le ambulanze del 118 e anche un’eliambulanza. Inutili, purtroppo, tutti i tentativi di soccorso del 68enne, morto praticamente sul colpo dopo essere finito nel fiumiciattolo che scorre accanto alla strada provinciale. Da accertare restano ancora le cause del sinistro e le responsabilità dell’automobilista che ha preso in pieno i due pedoni. Ancora non è stata diffusa l’identità della vittima.

I soccorritori intanto hanno medicato anche i componenti della famiglia a bordo dell’Audi: padre, madre e due bambini di 6 e 9 anni. L’uomo, un 45enne, ha riportato alcune contusioni ed ecchimosi, mentre gli altri tre solo un forte spavento, ma sono stati comunque portati al pronto soccorso a scopo precauzionale.

EDS