Torino, neonata rimane con la testa incastrata e muore in casa della nonna

Neonata incastrataAffidata alla nonna per il periodo in cui la mamma era andata all’estero, una neonata è morta dopo essere rimasta incastrata.

Ieri sera, in una casa sita nel quartiere Barriera di Milano (Torino), si è verificata una immane tragedia. Una donna di 56 anni si è alzata per andare in bagno ed ha lasciato la nipotina di pochi mesi sul letto. Al suo ritorno la bimba era con la testa incastrata tra il materasso e la testata. La donna, in preda al panico, libera la piccola e cerca di capire se sta bene, ma si accorge che non respira.

A quel punto chiama immediatamente i soccorsi e dice loro: “Venite fate presto. Fate presto, mia nipote non respira più”. Quando i paramedici sono arrivati in casa della donna la situazione era già grave. Questi hanno provveduto a trasferirla in ospedale il prima possibile, ma durante il tragitto la neonata è morta.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Torino, neonata muore in casa della nonna

Interrogata dalle forze dell’ordine la donna ha spiegato che la giornata era andata come al solito. Aveva dato da mangiare alla nipote, le aveva fatto fare il riposino pomeridiano e per un paio d’ore l’aveva portata al parco con il passeggino. Intorno alle 20 è dovuta andare in bagno e l’ha lasciata per qualche minuto: “Sono disperata, l’ho lasciata solo pochi istanti”.

Il tempo impiegato dalla donna in bagno è stato sufficiente affinché la piccola s’incastrasse in maniera letale. Non è chiaro se verrà richiesta un’autopsia sul corpo della piccola per appurare la causa della morte. Di sicuro, come da prassi, è stato aperto un fascicolo d’indagine che potrebbe essere archiviato come incidente domestico o portare ad un’accusa di omessa custodia di minore ai danni della donna.