Addio a Giuseppe, morto a 32 anni in sella alla sua moto

Un tragico incidente stradale, addio a Giuseppe Graniero, morto a 32 anni in sella alla sua moto: il cordoglio di quanti lo hanno conosciuto.

(Facebook)

Ancora un incidente mortale a Napoli, in via Diocleziano, considerata una delle arterie più pericolose del capoluogo partenopeo. A perdere la vita è stato Giuseppe Graniero, studente di 32 anni irpino. Sulla stessa strada, dall’inizio dell’anno, è la terza vittima di incidente mortale. La sua moto si è schiantata contro un’automobile che stava entrando in un parco privato.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cordoglio per la morte di Giuseppe Graniero

Nulla hanno potuto fare i soccorsi del 118, a niente è servito l’utilizzo del casco di protezione: il 32enne è morto praticamente sul colpo. Giuseppe Graniero studiava ingegneria meccanica alla Federico II di Napoli ed era un musicista di talento. Aveva studiato al Conservatorio Umberto Giordano di Foggia ed era legato alla Banda Musicale di Vallata, in provincia di Avellino.

Sulla sua bacheca Facebook del ragazzo originario di Lacedonia, tanti sono i messaggi di cordoglio: “Un amico e un musicista come pochi!”, spiegano dalla Fanfara di Orsara di Puglia, della quale faceva parte. Erica aggiunge: “Oggi il mondo della musica, il mondo delle bande piange… E ti stiamo ricordando tutti così perché una perdita come la tua non può passare inosservata”. Un amico ricorda poi le giornate passate insieme e la lunga amicizia.

Leggi anche –> Terribile incidente stradale: insegnante ed ex attaccante muore a 49 anni