Home News Treviso, un uomo picchia la moglie al ristorante: carabiniere in borghese interviene

Treviso, un uomo picchia la moglie al ristorante: carabiniere in borghese interviene

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35
CONDIVIDI

Un uomo di 50 di origine albanese ha picchiato sua moglie all’interno di un ristorante giapponese a Montebelluna, in provincia di Treviso

uccide moglie
(screenshot video)

Ancora un episodio increscioso quello che è avvenuto a Montebelluna, in provincia di Treviso, quando un uomo di 50 anni di origine albanese ha picchiato la moglie al ristorante davanti a tutti. Tanti i clienti che hanno assistito alla scena con un carabiniere fuori servizio che ha chiamato subito i colleghi salvando la donna e attivando il codice rosso, la nuova legge contro la violenza sulle donne. L’uomo è stato allontanato dalla casa familiare. Ora per lui è scattato il divieto di avvicinamento alla coniuge, con la quale è in via di separazione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Treviso, ancora un episodio di violenza sulle donne

L’episodio è avvenuto giovedì sera nel ristorante giapponese e così il giudice ha convalidato la misura restrittiva nei confronti dell’uomo 50enne. Ora bisognerà capire se la donna sia stata già maltrattata in passato con altre violenze, che non sono state mai denunciate per paura di eventuali gravi conseguenze.

Ancora una violenta scena sulle donne che riguarda ancora migliaia di persone in Italia: tra il 2000 e il 2018 si sono verificati 3.100 casi di femminicidio. Secondo gli ultimi dati ISTAT quasi 7 milioni di donne italiane dai 16 ai 70 anni hanno subito almeno una volta nella vita una forma di violenza.  Numeri davvero incredibili.