Home News Lazio-Atalanta 3-3, Gasperini infuriato per il rigore: “Immobile si è tuffato, è...

Lazio-Atalanta 3-3, Gasperini infuriato per il rigore: “Immobile si è tuffato, è ridicolo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:18
CONDIVIDI
Gian Piero Gasperini
GettyImages

Lazio-Atalanta, Gasperini infuriato per il rigore: “Immobile si è tuffato”. 

Gian Piero Gasperini infuriato per i rigori concessi alla Lazio che hanno permesso ai biancocelesti di riaprire la partita che si era chiusa sullo 0-3 nel primo tempo e di ristabilire poi alla fine il pareggio sul 3-3.

La furia di Gasperini: “Rigore ridicolo, anche il secondo non c’era”

“Ma di cosa stiamo parlando. E’ un episodio molto grave. Fa una passeggiata e poi va in terra. Non lo tocca, lo sfiora, lui fa un altro passo e poi fa un bel tuffo”. Adani gli dà ragione e spiega: “Se c’è stato il pestone deve cadere subito”. Gasperini aggiunge: “Sono cose semplici nel gioco del calcio. Noi riusciamo a far diventare tutto complicato. Che roba è questa qua, non scherziamo ragazzi. Questa è una cosa ridicola. C’è un passo poi c’è un tuffo. Si è sentito sfiorare e poi è andato. Sono cose pesanti. Vi dirò di più. Il secondo rigore Immobile mette il piede davanti e impedisce a De Roon di andare a prendere la palla. Non è rigore anche quello. Queste sono furbate. Peccato tutte le volte che ci sia sempre qualcosa di veramente pesante da sopportare. Ci era già capitato in Coppa Italia un episodio che era stato mascherato completamente. In una finale non si è mai visto un episodio del genere. Oggi è così. Noi usciamo comunque contenti”.

CLICCA QUI per leggere tutte le nostre notizie anche tramite il servizio di Google News.