Home Enogastronomia Dolci tipici per il Ponte di Ognissanti: le ossa dei morti siciliane

Dolci tipici per il Ponte di Ognissanti: le ossa dei morti siciliane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:10
CONDIVIDI

Quali sono i dolci tipici da mangiare per il Ponte di Ognissanti 2019: i piatti siciliani al top.

dolci-tipici-ponte-ognissanti-2019
Pixabay

Il Ponte di Ognissanti 2019 è praticamente alle porte e in questa occasione si ricordano i defunti, ma si celebra anche Halloween. La festa di origine americana che ormai sta spopolando anche in Italia ha unito tradizioni oltreoceano con quelle locali. Ecco così un elemento della tradizione che è rimasto ben saldo è la cucina. Uno dei dolci tradizionali che si cucinano durante il Ponte di Ognissanti, infatti, sono le ossa dei morti. Si tratta di una ricetta tipica siciliana, cucinata proprio nel periodo dei morti e generalmente regalata ai bambini. Vediamo allora insieme la ricetta e cosa sapere.

I dolci siciliani tipici per il Ponte dei Morti

Come prima cosa dovete sapere di dolciumi con la denominazione “dei morti” ce ne sono moltissimi e sono caratteristici di diverse parti d’Italia. Questa volta parliamo appunto del dolce siciliano che è molto povero e si realizza con acqua, farina, zucchero e aromi come cannella e chiodi di garofano.

La ricetta è abbastanza semplice:

  • Unire acqua e zucchero portando il tutto quasi ed ebollizione, ma poi lasciar intiepidire.
  • Preparate la pasta unendo chiodi di garofano, cannella e versando lentamente acqua e zucchero.
  • Create un filone per poi tagliarla a pezzetti a seconda del vostro gusto e create delle palline un po’ schiacciate.
  • Posizionate i biscotti su una teglia e lasciate riposare per circa 2 giorni. In questo periodo vedrete che la superficie si seccherà mentre sotto rimarrà tutto morbido.
  • Dopo il riposo bagnate la parte inferiore del biscotto e mettete in forno a 180°.

Questa è la ricette siciliana delle Ossa dei Morti. Una volta in forno in fatti i biscotti vedrete che assumeranno proprio l’aspetto tipico di questa prelibatezza e, una volta sfornati il vostro compito sarà solo quello di assaggiarli e gustarne la bontà. Come vi abbiamo anticipato ci sono molte altre ricette tipiche del periodo dei Morti in Italia e piano piano ve le cercheremo di far conoscere tutte.