Come risparmiare per partire in vacanza nel 2020

Consigli per risparmiare e partire per una bellissima vacanza nel 2020.

come-risparmiare-vacanze

Avete un sogno. Nel 2020 vorreste partire per una vacanza di, almeno, una settimana in una destinazione bellissima. Non importa che sia dall’altra parte del mondo. Volete fare una settimana a Tropea? Oppure in tour per il Portogallo in auto? O ancora nei boschi della Romania per un’emozionante viaggio green? Questo non importa, la cosa che conta è che dovete avere il budget. C’è poco da fare. Viaggiare ha un costo e soprattutto se non volete partire come nomadi un po’ con le dita incrociate e la filosofia di quel che sarà sarà… bisogna avere dei soldi da parte.

Consigli per risparmiare in vista della vacanza

Ecco allora qualche consiglio per iniziare a risparmiare ora, per la vostra vacanza da sogno del 2020.

  • Occhio alla spesa: non vogliamo fare pubblicità a nessuno, tanto meno disquisire sulla qualità dei prodotti. È però innegabile che ci sono dei supermercati dove fare la spesa cosa nettamente meno che altrove. Visto che comprare cose da mangiare è un’attività che dobbiamo fare tutto l’anno, possiamo fare una prova e trovare il supermercato che ha il miglior rapporto qualità prezzo secondo noi.
  • Tenete un diario: se non siete abituati a risparmiare molto probabilmente non vi renderete conto di quanti soldi “vanno via”, per cose superflue. Quella volta che abbiamo bevuto 3 cocktail invece che uno. Le sigarette per chi fuma. La cremina idratante che ci hanno convinto a comprare proprio quando eravamo alla cassa. Iniziate a scrivere nero su bianco le vostre spese. Vedrete che vi renderete conto dove tagliare e cosa.
  • Divertitevi, ma con moderazione: il weekend abbiamo tutti voglia di uscire, divertirci e mangiare fuori o fare un aperitivo con gli amici. Bene, non dovete vietarvelo altrimenti la vita si trasforma in clausura. Semplicemente dovreste cercare di ridurre un po’ le uscite. Magari fare un weekend solo un aperitivo il sabato e il finesettimana dopo invece solo una pizza il venerdì. Lasciatevi il vostro “premio” settimanale, ma non esagerate.