Scandalo a scuola, maestra mostra video hot agli alunni dell’elementare

Maestra mostra video porno in classeDa giorni si parla di un presunto scandalo a luci rosse avvenuto in una scuola elementare di Cesena dove una maestra avrebbe mostrato un video porno.

Da qualche anno a questa parte siamo abituati a leggere di insegnanti scolastici che perdono la bussola e abusano sessualmente degli alunni. Il caso più noto, almeno in Italia, è quello della docente che ha fatto sesso con l’alunno quattordicenne ed è rimasta incinta. In questi giorni dalla Romagna emerge un altro scandalo hot legato ad insegnante delle elementari. In questo caso non c’è stato alcun contatto fisico sconveniente, ma la docente è stata accusata di aver mostrato un video porno in classe.

Secondo la ricostruzione effettuata dal ‘Corriere di Romagna‘, la donna di 36 anni era stata chiamata a fare una supplenza in una classe di 5a lo scorso 26 settembre. Invece di fare lezione, però, avrebbe uscito lo smartphone e cominciato a mostrare a tre alunni un video porno amatoriale con lei protagonista. Per evitare che la cosa uscisse, l’insegnante avrebbe minacciato i bambini, dicendo loro che se avessero parlato avrebbero creduto a lei.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Maestra mostra video hot in classe, sospesa dal servizio

L’intimidazione però non sarebbe servita: alcuni alunni hanno raccontato quanto stava succedendo a dei bidelli e successivamente ai genitori. Questi ultimi hanno firmato una petizione per fare sospendere e allontanare la docente e la dirigente scolastica ha immediatamente accolto la richiesta e denunciato la donna. La procura di Cesena ha aperto un fascicolo d’indagine ai danni dell’insegnante. I Carabinieri hanno sequestrato lo smartphone dello scandalo ed interrogato la presunta colpevole. Questa, però, ha negato le accuse dei bambini ed al momento non ci sono abbastanza elementi per ricostruire cosa sia realmente successo.