Fridays For Future, sciopero per il clima: tutte le bufale su Greta Thunberg

Fridays For Future, Greta Thunberg: tutte le bufale sulla ragazzina che urla al mondo l’importanza di fermare i cambiamenti climatici.

greta-thunberg-bufale-fridays-for-future

Oggi, 27 settembre si terrà il terzo sciopero globale per il clima. Una delle manifestazioni più importanti su questa tematica voluta e organizzata da Greta Thunberg e dal suo movimento #fridaysforfuture. Però proprio la giovane Greta con la sua figura così particolare, le sue urla nei confronti di Trump all’Onu e il suo comportamento così combattivo, è stata vittima di tantissime bufale e attacchi accorati. Lei stesa si è chiesta perché invece di deridere a lei e tutti coloro che la seguono, non si scende in piazza per fare veramente qualcosa.

Sciopero per il clima: le bufale su Greta Thunberg

Una delle bufale che è arrivata riguardo al fatto che Greta Thunberg possa essere una attrice. In realtà, ovviamente, non è così. La ragazza quando si è esposta in diversi discorsi pubblici è stata molto accorata ed appassionata e questo ha portato i “complottisti” a pensare che fosse tutto studiato a tavolino. Inoltre la sua somiglianza con Estella Renè un’attrice americana, ha dato adito a tutti questi pensieri che vogliono che Greta sia semplicemente un burattino. Altra storia particolare riguarda la foto che circola nel web in cui Greta sarebbe accanto a dei terroristi dell’Isis. L’immagine è stata ovviamente spammata nel web spacciandola come un incontra tra Greta e terroristi. In realtà è una bufala doppia perché la bambina della foto non è Greta Thunberg e per di più la foto è uno spezzone di un corso di recitazione in cui si parlava del problema delle spose bambine. Inoltre nelle ultime ore proprio a pochi istanti dall’inizio di questa importante manifestazione circola nel web anche la notizia per cui Greta Thunberg sarebbe l’attivista più pagata al mondo. In realtà non è così e anche se circola una copertina di un magazine americano che la classifica proprio come al top, basta fare qualche ricerca per rendersi conto che si tratta di una fotomontaggio e che questo giornale realtà non esiste affatto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!