Anthony Mancinelli, il barbiere più anziano del mondo, muore a 108 anni

Anthony Mancinelli, il barbiere più anziano del mondo, muore a 108 anni a New York: “Non conosceva il significato della parola pensione”.

anthony mancinelli
(screenshot video)

Un barbiere che ha trascorso quasi un secolo a tagliare i capelli nello stato di New York “non conosceva il significato della parola in pensione”. Il suo nome era Anthony Mancinelli e si è spento nelle scorse ore. Aveva 108 anni ed era di chiare origini italiane. A darne notizia è il New York Times, in un ritratto realizzato da Corey Kilgannon.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La storia di Anthony Mancinelli, il barbiere più anziano del mondo

Racconta il cronista che quando Anthony Mancinelli divenne un barbiere quasi un secolo fa, Warren Harding era alla Casa Bianca, un taglio di capelli costava 25 centesimi e le sanguisughe venivano ancora utilizzate per curare la pressione alta. Ovviamente, nel corso dei decenni, le acconciature sono cambiate, ma a quanto pare lui è sempre riuscito a stare al passo coi tempi. Raccontava nei mesi scorsi al New York Times: “Ho alcuni clienti a cui ho tagliato i capelli del figlio, ma prima il padre, il nonno e il bisnonno – quattro generazioni”.

Mancinelli non ha mai smesso di tagliarsi i capelli – tranne che per arruolarsi nell’esercito e servire nella seconda guerra mondiale. Già negli anni Novanta, è stato riconosciuto dalla Guinness World Records come il più vecchio barbiere al mondo. La sua morte risale al 19 settembre scorso, nella sua casa di New Windsor, nello stato di New York, sul fiume Hudson. Anthony Mancinelli è nato il 2 marzo 1911, vicino a Napoli, in Italia, ed emigrò negli Stati Uniti con la sua famiglia quando aveva 8 anni, unendosi ai parenti a Newburgh, appena a nord di Windsor. A 11 anni, aveva iniziato ad aiutare barbieri nei negozi. Dunque, da quasi un secolo svolgeva quell’attività e a detta del figlio aveva lasciato solo poche settimane prima di morire, a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute.