Drupi, chi è: età, carriera e vita privata del cantante italiano

Conosciamo meglio Drupi, cantante italiano famoso tra gli anni Settanta e Ottanta: ecco la sua storia e la sua carriera

Drupi chi è
Screenshot video

Giampiero Anelli, in arte Drupi, nasce a Pavia il 10 agosto 1947. Prima di intraprendere il mondo della musica, ha lavorato anche come idraulico, benzinaio e barman. Poi all’età di 15 anni inizia ad esibirsi con un gruppo musicale chiamato “Le calamite“. La pubblicazione del suo primo 45 giri risale al 1967 con il gruppo musicale beat “I Frenetici”. Poi nel 1973 partecipa al Festival di Sanremo con “Vado via” arrivando all’ultimo posto in classifica, ma il pezzo diventa celebre in Italia e in Francia. Due anni più tardi partecipa a Un disco per l’estate con “Piccola e fragile” classificandosi secondo posto. Poi vince il Festivalbar con il brano “Due“. Nel 1976 Drupi torna al Festival con la canzone “Sambariò“. La sua canzone “Paese” nel 1978 diventa la sigla finale di “Domenica In”. Nel 1982 prende parte nuovamente al Festival di Sanremo con il brano “Soli” arrivando in terza posizione. Le altre canzoni di successo sono “Fammi volare”, “Era bella davvero”, “Voglio una donna” e “Maledetta musica” (scritta e composta da Giorgio Faletti).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Drupi: vita privata del cantante italiano

Drupi ha sposato Dorina Dato. I due si sono conosciuti sul palco o, meglio, in sala prove visto che la donna era una delle coriste che lo accompagnava nei tour. L’album Fuori target è stato scritto dalla coppia. Continua a vivere una vita tranquilla lontano dalla luce dei riflettori accettando, ogni tanto, l’invito a partecipare come ospite nei diversi programmi televisivi.