Home News Chi è Luca Zaia: carriera e vita privata del presidente della Regione...

Chi è Luca Zaia: carriera e vita privata del presidente della Regione Veneto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:29
CONDIVIDI

Conosciamo meglio Luca Zaia, presidente della Regione Veneto dal 2010: ecco la sua storia e la sua carriera da politico italiano

Luca Zaia
Screenshot video

Luca Zaia nasce il 27 marzo del 1968 a Conegliano, in provincia di Treviso. Cresciuto a Bibàno di Godega di Sant’Urbano, un piccolo centro agricolo non lontano da Conegliano, si diploma alla  scuola enologica “Giovanni Battista Cerletti” della sua città. Successivamente consegue la laurea presso l’Università di Udine nella facoltà di medicina veterinaria in scienze della produzione animale. Da giovane fa tanti lavoretti, come il cameriere, muratore, istruttore di equitazione, insegnante privato di chimica, organizzatore di feste e pr in discoteca, poi prende parte a un corso di management dell’economista Mario Unnia e consegue un diploma presso l’Istituto di formazione assicurativo di Treviso. Nel 1993 s’iscrive alla lista della Lega Nord – Lega Veneta del consiglio comunale di Godega di Sant’Urbano venendo eletto con 61 preferenze e viene anche nominato capogruppo. Poi diventa consigliere provinciale della Provincia di Treviso assumendo in seguito l’incarico di assessore all’Agricoltura.

Nel 1998 è presidente della Provincia di Treviso, il più giovane presidente di Provincia eletto in Italia. Si dedica a numerosi progetti di sicurezza stradale con la costruzione di 400 rotatorie, per esempio, per poi passare alla vicepresidenza della Giunta della Regione Veneto. Nel 2010 Zaia diventa Presidente della Regione Veneto e tutt’ora ricopre quella carica.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Luca Zaia: vita privata del politico italiano

Luca Zaia è sposato felicemente da tanti anni con Raffaella e la stessa donna ha svelato come il marito abbia un cuore buono. I due si sono conosciuti quando avevano vent’anni in un pub e vivono attualmente a Treviso in una modesta casa.