Home Meteo Meteo, settembre 2019: quando finisce l’estate

Meteo, settembre 2019: quando finisce l’estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:31
CONDIVIDI

meteo settembre

Le previsioni meteo in Italia per i prossimi giorni di settembre 2019

Settembre 2019 ha avuto un inizio disastroso, ma una metà mese fantastica, con caldo e sole come non capitava da parecchi anni. D’altronde settembre è ancora estate, a dispetto dei calendari che ci vogliono tutti chini sul lavoro. L’autunno incombe eppure guardando i termometri e affacciandosi alla finestra siamo in estate. Un’estate last minute che fa sorridere chi in vacanza ha scelto di andarci a settembre e fa imbestialire chi è al lavoro. Ma quanto durerà ancora questo caldo? Quando arriveranno i primi freddi? Nei prossimi giorni stando alle previsioni meteo. Ma non dureranno molto, settembre vuole essere un mese caldo a quanto pare.

Leggi anche -> Meteo ottobre e novembre 2019: ecco come sarà l’autunno

Meteo settembre 2019: previsioni per i prossimi giorni

Chi può permetterselo sta godendo al mare di questi giorni di caldo e sole, d’altronde con  queste temperature non andarci è un vero peccato. L’Alta Pressione ha portato masse di aria bollente sull’Italia che fanno venire decisamente voglia di un tuffo al mare. Le temperature massime si aggirano intorno ai 30 gradi, 32/33 sulla costa tirrenica del Centro-Sud con punte fino a 35/36 gradi in Sardegna. C’è una notevole escursione termica con le minime diurne che sono più in linea con le medie del periodo. Ma questa estate di settembre 2019 ha i giorni contati. Dietro l’angolo infatti una fredda corrente dalla Russia ci sta aspettando.

Secondo gli esperti del meteo avremo un tracollo delle temperature davvero notevole nei prossimi giorni. Ma prima un’apice del caldo. La giornata più bollente sarà martedì 17 settembre con temperature decisamente fuori stagione: in Sardegna si toccheranno i 37 gradi! Caldissimo anche sulla Sicilia e su tutto il Centro Sud, con massime fino a 34 gradi. Città bollenti: Napoli, Firenze e Roma. Caldo anche al Nord soprattutto all’Est e sulla pianura padana: Bolzano, Trento, Bologna, Ferrara e Padova faranno registrare massime di 31 gradi.

Dopo questi picchi bollenti inizierà la discesa termica per via dei correnti fredde provenienti dalla Russia. Fra mercoledì 18 e giovedì 19 il freddo inizierà a dilagare al Nord, poi toccherà al Centro dove arriverà anche il maltempo con temporali. Per venerdì 20 tutta Italia sarà investita da una concreto raffreddamento che porterà i valori termici più in linea con quelli del periodo. A fare particolarmente le spese di questa ondata gelida saranno le regioni del Nord e quelle adriatiche dove i termometri scenderanno anche di 10 gradi! Meno intenso il calo sulle tirreniche e al Sud dove le temperature scenderanno solo di qualche grado. Ma è solo questione di tempo, poi anche lì l’autunno metterà il suo zampino.

Almeno per qualche giorno perché poi sul finire del mese una nuova ondata di caldo investirà l’Italia. Settembre infatti vuole chiudersi con il sole.