Home Meteo Meteo domani, domenica 8 settembre: in arrivo una nuova perturbazione

Meteo domani, domenica 8 settembre: in arrivo una nuova perturbazione

CONDIVIDI
meteo domani domenica 8 settembre
Pioggia e temporali (iStock)

Meteo domani, domenica 8 settembre: in arrivo una nuova perturbazione. Che tempo farà sull’Italia.

Dopo le piogge e i temporali anche forti delle ultime ore, su gran parte d’Italia è in atto una tregua dal maltempo, con il ritorno del sole o cielo parzialmente nuvoloso. La pausa dai temporali, però, non durerà molto. È in arrivo, infatti, una nuova perturbazione dal Nord Europa che raggiungerà il Nord Italia già nelle prossime ore, portando una nuova ondata di fenomeni intensi. Ecco la situazione sull’Italia e le previsioni meteo per domani, domenica 8 settembre.

Meteo domani, domenica 8 settembre: nuova perturbazione

Le previsioni dei giorni scorsi avevano annunciato un weekend all’insegna del tempo instabile con piogge e temporali quasi ovunque, eccetto al Sud. E così è. Non lasciatevi ingannare dall’inattesa pausa dalle piogge arrivata sabato mattina su gran parte d’Italia, con ampie schiarite e il ritorno del sole. Non durerà.

Dal Nord Europa è in arrivo una nuova perturbazione che inizierà a a farsi sentire sull’Italia settentrionale già nelle prossime ore.

Se nella giornata di sabato 7 settembre il tempo sull’Italia sarà variabile, con cieli soleggiati o poco nuvolosi e qualche temporale sparso su alcune zone, domenica 8 settembre sarà all’insegna del maltempo diffuso al Nord e su parte del Centro, mentre il tempo sarà più stabile al Sud e sulle Isole Maggiori, dove i cieli però saranno velati o parzialmente nuvolosi.

I meteorologi di 3bmeteo.it segnalano un canale depressionario, proteso dalla Scandinavia occidentale sin verso il Mediterraneo centrale, che continuerà a interessare la nostra Penisola nel fine settimana, favorendo in questo modo l’ingresso della nuova perturbazione dal Nord Europa. Il maltempo porterà un nuovo calo termico e anche la neve sotto quota 2000 metri al Nord-est. Di seguito le previsioni meteo in dettaglio.

La giornata di sabato 7 settembre sarà caratterizzata da una generale pausa dalle precipitazioni, salvo qualche fenomeno isolato, come rovesci o temporali sul versante tirrenico, su Trentino-Alto Adige e nel pomeriggio su Alpi, Prealpi centro orientali, sugli Appennini e in Puglia su Salento e Murge. I fenomeni si estenderanno anche alle coste Adriatiche, all’Emilia Romagna e al basso Triveneto. Poi a fine giornata il tempo peggiorerà di nuovo al Nordovest, in particolare su alto Piemonte, Liguria di Levante, Nordovest della Toscana, dell’Emilia e della Lombardia. Il maltempo, con rovesci e temporali, sarà portato dall’arrivo della nuova perturbazione dal Nord Europa.

Nella giornata di domenica 8 settembre la nuova perturbazione si estenderà, spostandosi verso Est. Il maltempo raggiungerà la parte orientale della Lombardia e il Nord-est, portando fenomeni anche di forte intensità. Al Nord Italia pioverà su tutte le regioni, con rischio di nubifragi in Friuli Venezia Giulia. Le temperature scenderanno. Sulle regioni di Nord-ovest sono previste aperture ma con possibili fenomeni locali in montagna e sconfinamento alle vicine pianure.

Le precipitazioni arriveranno anche al Centro, su Toscana, Appennino centrale, Lazio e Marche. Qui le temperature non subiranno grosse variazioni.

Il tempo sarà migliore al Sud e sulle Isole Maggiori, con ampie schiarite e cieli soleggiati, ma anche con il rischio di fenomeni locali, soprattutto con piogge sparse sulla Campania e sui rilievi della Calabria. Non pioverà su Sardegna e Sicilia. Le temperature saranno stazionarie.

Sulle Alpi centro orientali sono previste nevicate dai 2000/2400m, a tratti sino a 1800/1900m tra Alto Adige, Dolomiti bellunesi e Alpi Carniche.

Nella giornata di domenica i venti saranno generalmente moderati. Molto mossi il Mar Ligure, il Canale e il Mar di Sardegna. Mosso il Tirreno, calmo o poco mosso il Mare Adriatico. Poco mosso il Mar Ionio e mosso il Canale di Sicilia.

All’inizio della prossima settimana il tempo sarà ancora instabile. È previsto, inoltre, l’arrivo di nuove perturbazioni che colpiranno in particolare le regioni centro meridionali. Non ci sarà dunque tregua dal maltempo e forse potremmo essere costretti ad ammettere che l’estate è veramente finita, salvo miglioramenti nel prossimo fine settimana.