Beppe Grillo, il figlio indagato per stupro di gruppo: “Violentata nella villa del padre”

0
3

Beppe Grillo, accusato di stupro di gruppo il figlioIl figlio di Beppe Grillo è indagato per stupro di gruppo, secondo quanto emerso il ragazzo avrebbe compiuto la violenza insieme a tre amici nella villa del padre.

Secondo quanto riportato da ‘La Stampa‘ il figlio 19enne di Beppe Grillo, Ciro, è indagato per stupro di gruppo ai danni di una coetanea scandinava. La ragazza ha denunciato il figlio del comico ed altri tre ragazzi genovesi dopo una notte passata in loro compagnia nella villa in Costa Smeralda appartenente al leader del Movimento 5 Stelle. Secondo quanto riferito dalla giovane scandinava alla polizia e successivamente emerso sulle pagine del quotidiano torinese, tutto sarebbe cominciato in discoteca.

Ciro e gli altri tre amici, Edoardo Capitta, Francesco Corsiglia e Vittorio Lauria, hanno conosciuto la ragazza durante la serata e l’hanno invitata a continuarla a casa di Ciro. Qui i quattro ragazzi l’avrebbero costretta ad avere un rapporto sessuale con tutti loro.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Figlio di Beppe Grillo accusato di stupro di gruppo

In seguito alla grave denuncia della giovane turista scandinava, la procura di Tempio Pausania ha aperto un fascicolo d’indagine per stupro di gruppo ai danni dei quattro ragazzi che ieri hanno passato la notte in caserma dove sono stati interrogati dal magistrato Laura Bassani. I ragazzi hanno confermato di aver passato la serata insieme alla ragazza e di averla conclusa con un rapporto sessuale di gruppo, ma hanno negato di averla forzata, sostenendo che si è trattato di un rapporto consensuale. Intanto è emerso su Instagram un commento di Ciro che alla luce delle accuse risulta inquietante.