Fabiana Dadone: chi è il nuovo ministro della Pubblica Amministrazione

Cosa c’è da sapere su Fabiana Dadone: chi è il nuovo ministro della Pubblica Amministrazione del secondo governo guidato da Giuseppe Conte.

Il ministro Fabiana Dadone (Instagram)

Fabiana Dadone, classe 1984, è diventata oggi ministro della Pubblica amministrazione a soli 35 anni del secondo governo Conte, a maggioranza Pd-M5S con il contributo di LeU e altri gruppi. Attualmente, è il più giovane ministro di questo governo, alle spalle di Luigi Di Maio, classe 1985 e nominato alla Farnesina.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Fabiana Dadone, giovane ministro del Conte-bis

Sin da giovanissima impegnata nel volontariato, successivamente entra nei Meet Up e fa parte delle primissime battaglie del Movimento 5 Stelle in provincia di Cuneo. Una di queste ha portato allo scioglimento della giunta del comune di Mondovì per problemi relativi alle quote di genere nel 2012. Dal 2013 è in Parlamento, eletta nelle liste del Movimento 5 Stelle, con cui ha portato avanti diverse importanti battaglie. Ha guidato il comitato “Mafie, migranti e tratta di essere umani, nuove forme di schiavitù” della commissione parlamentare antimafia. Inoltre è la relatrice della proposta di legge sul referendum propositivo.

Laureata in giurisprudenza, si è dimostrata molto attiva in tema di conflitto d’interessi, presentando anche in questo caso un testo di proposta di legge nella scorsa legislatura. Da settembre 2018, diventa nuovo referente di Rousseau, la piattaforma della Casaleggio Associati, su cui votano gli attivisti dei 5 Stelle e da giugno 2019 fa parte del collegio dei probiviri del movimento, su indicazione di Luigi Di Maio.