Home Enogastronomia Pantelleria DOC Festival: alla scoperta dell’isola e dei suoi vini

Pantelleria DOC Festival: alla scoperta dell’isola e dei suoi vini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:39
CONDIVIDI
pantelleria doc festival
Pantelleria (iStock)

Pantelleria Doc Festival: alla scoperta dell’isola e dei suoi vini, nel regno del Passito.

Per tutti gli amanti del vino e delle meraviglie del Mediterraneo è da segnare in agenda il prossimo appuntamento con il Pantelleria Doc Festival, nella bellissima isola siciliana, cuore del Mar Mediterraneo, che si terrà dal 5 all’8 settembre 2019. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Pantelleria Doc Festival ai primi di settembre

Torna a Pantelleria, l’isola famosa per il vino Passito, il “Pantelleria Doc Festival“, rassegna dedicata ai vini organizzata dal dal Consorzio Pantelleria Doc. Si tratta del più grande evento dedicato alla scoperta dell’isola e dei suoi vini Doc. Un’occasione imperdibile per gustare il celebre vino Passito qui prodotto.

Il festival offre un programma di quattro giorni, in cui i protagonisti sono i grandi vini e la cucina di Pantelleria, tra degustazioni, aperitivi, cene, incontri, dimostrazioni, percorsi sul vino e lezioni di cucina. L’evento, inoltre, si terrà nei giorni della vendemmia sull’isola, alla quale i visitatori potranno assistere dal vivo.

Sarà un momento unico per esplorare Pantelleria, imparando a conoscerla da un punto di vista diverso da quello solito turistico, con un itinerario più autentico, alla scoperta dei tesori dell’isola e della sua ricca biodiversità. Pantelleria offre un paesaggio spettacolare e selvaggio, con le sue rocce nere scolpite dal vento, il mare blu profondo e il verde intenso della vegetazione nel fertile terreno di origine vulcanica. Un territorio disegnato dal duro lavoro agricolo, che ha le sue principali coltivazioni nella vite e nel cappero. La pratica agricola della  Vite ad Alberello di Pantelleria è stata inserita dall’Unesco nei Beni immateriali dell’Umanità.

Pantelleria (iStock)

I visitatori potranno scoprire la storia agricola dell’isola, scoprire le sue storiche abitazioni, i dammusi, che disegnano il paesaggio di Pantelleria con i loro caratteristici tetti tondeggianti e lisci, in stile arabo, che raccolgono l’acqua piovana. Caratteristici poi di Pantelleria sono i muretti a secco, che delimitano l’intera isola e svolgono la duplice funzione proteggere le piante dal vento e favore la preservazione dell’umidità del terreno.

Ammirare i paesaggi aspri e selvaggi, con i loro contrasti di colore stupefacenti, visitare aree archeologiche e bellezze architettoniche gustare i prodotti tipici sono le attività da fare nei giorni del festival. Senza dimenticare i bagni e fanghi termali nel Lago Specchio di Venere, situato nell’antico cratere di un vulcano, dalle acque color turchese e poco profonde. Sulla sponda sud si trova una sorgente termale di acque sulfuree molto calde, tra i 40° e i 50° di temperatura. Qui il fondale è fangoso, con fango nero-verdastro ricco di sostanze minerali e nutrienti. L’usanza dei bagnanti è quella di ricoprirsi di fango sul corpo (non sul viso) e poi fare a piedi il giro del lago lasciando essiccare il fango per poi tuffarsi in acqua.

Una scusa in più, se ce ne fosse bisogno, per visitare la stupenda isola di Pantelleria, conosciuta anche come Giardino del Mediterraneo o Perla Nera del Mediterraneo oppure la Figlia del vento, Bent el Riah, come la chiamarono gli arabi.

Lago Specchio di Venere, Pantelleria (Thinkstock)

Il programma del Pantelleria Doc Festival

Da giovedì 5 a domenica 8 settembre, tutti i giorni:
18:30 – 20:00 Visita in cantina (prenotazione obbligatoria)
19:00 – 21:00 Aperitivo al tramonto
20:00 – 22:30 Degustazioni e racconti
21:00 – 23:00 Cena degustazione pantesca

Giovedì 5, sabato 7 e domenica 8 sttembre
23:00 Dopocena, passiti e…

Domenica 8 settembre
10:00 Scuola di cucina pantesca (prenotazione obbligatoria)

Informazioni:

Organizzazione
Consorzio Vini di Pantelleria DOC
+39 0923 719989
[email protected]
www.consorziodipantelleria.it