Home News Andrea Zamperoni, chi è lo chef di Cipriani Dolci scomparso a New...

Andrea Zamperoni, chi è lo chef di Cipriani Dolci scomparso a New York

CONDIVIDI

Andrea Zamperoni, originario di Casalpusterlengo (Lodi), lavorava da poco più di un anno come capo chef di Cipriani a New York, dopo una lunga gavetta in altre sedi della catena in Europa. 

Da sabato 17 agosto, purtroppo, non si hanno più notizie di Andrea Zamperoni. A riportare la notizia della scomparsa del giovane chef sono stati i media statunitensi, citando fonti della Polizia. E’ stato visto per l’ultima volta dai suoi compagni di appartamento sabato notte, spiega al New York Post il manager del ristorante, Fernando Dallorso, che lo descrive così: “Molto ben informato, molto gentile, molto gentile, la cosa strana di questo caso particolare è che non è un ragazzo che esce o festeggia, è un gran lavoratore”. E il lunedì successivo i suoi amici, non vedendolo arrivare al lavoro, hanno avvertito la Polizia, che ha diffuso il volantino con la foto e le informazioni per identificarlo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Andrea Zamperoni

Andrea Zamperoni, 33enne originario di Zorlesco, frazione di Casalpusterlengo, in provincia di Lodi, si era trasferito a New York lo scorso anno e viveva in un appartamento sulla 74th Street a Woodside, nel Queens. Lavorava come capo chef della nota catena di ristoranti Cipriani, nel locale Cipriani Dolci di Grand Central Terminal a Manhattan: un brillante traguardo che aveva raggiunto dopo 11 anni di gavetta in altre sedi dello stesso brand (tra cui quella di Londra, dove lavora suo fratello sempre come chef Cipriani).

Zamperoni non è sposato e non ha figli: era arrivato a New York da solo e la sua famiglia vive in Europa. Sul suo profilo Facebook è indicata come città di origine Londra, mentre come squadra tra i “preferiti” c’è la polisportiva Zorlesco, team lodigiano. Il suo ultimo post risale al 14 giugno: è una foto del tramonto sul ponte di Brooklyn (ma tutti i suoi profili sono pieni di immagini della città).

Sempre sui social è apparso un appello da parte di Piero Armenti de “Il mio viaggio a New York”: “Amici, da sabato è scomparso uno chef italiano a New York. Si chiama Andrea Zamperoni, e lavora da Cipriani. Chiunque abbia sua notizie può contattare la polizia di New York” scrive l’urban explorer sulla sua pagina Facebook seguita da più di un milione di utenti, postando una foto dello chef.

La scomparsa del 33enne è “molto insolita, Andrea è incredibilmente professionale, è il tipo che verrebbe a lavorare anche se ha appena perso una gamba”, ha detto all’emittente Nbc l’assistente chef di Cipriani Dolci, Igniacio Albo, raccontando di aver appreso dal compagno di appartamento di Zamperoni che questi “alle 2:30 del mattino di domenica scorsa è uscito di casa ed è salito su un’auto”, dopo di che nessuno lo ha più visto.

“Non avrei mai pensato che una cosa del genere potesse capitare proprio alla nostra famiglia” continua invece a ripetere la mamma di Andrea, disperata, mentre accoglie i tantissimi amici che le fanno visita. Secondo la Nbc quel figlio modello le telefonava ogni giorno. E nella cittadina lodigiana tutti parlano di una famiglia molto unita, con i due fratelli gemelli Andrea e Stefano intenti a percorrere la stessa carriera all’estero, ma sempre pronti a tornare al paesello per stare anche solo qualche giorno con il padre, la madre e alla nonna. La speranza è che possa tornare ad abbracciarli al più presto.

EDS