Home News Loretta Goggi, chi è: carriera, età, vita privata della cantante e imitatrice

Loretta Goggi, chi è: carriera, età, vita privata della cantante e imitatrice

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:50
CONDIVIDI

Loretta GoggiLoretta Goggi, chi è: carriera, età, vita privata della cantante e imitatrice che viene celebrata dalla puntata odierna di Techetechete. 

Loretta Goggi, la carriera

Nata a Roma il 29 settembre 1950 Loretta Goggi si è dimostrata da subito un’artista poliedrica capace di fare al meglio la cantante, l’imitatrice, l’attrice, la doppiatrice e la presentatrice televisiva. E’ una bambina prodigio e debutta giovanissima a soli 12 anni col primo disco dopo essere stata notata da Silvio Gigli in un concorso canoro presentato da Corrado. Da subito fa anche l’attrice in moltissimi sceneggiati televisivi della Rai. Dal 1965 quando ha solo 15 anni fa anche la doppiatrice, sua per esempio è la voce del canarino Titti nei cartoni animati di Gatto Silvestro (doppiato da Gigi Proietti). La grande notorietà arriva nel 1968 nel suo primo ruolo “adulto” nello sceneggiato televisivo La freccia nera. Volto anche dei fotoromanzi sempre nel 1968 debutta anche come presentatrice. Nel 1972 affianca Pippo Baudo in Canzonissima, diventa famosa per le sue imitazioni e vince anche il primo Disco d’oro. Durante un fantastico conoscerà il ballerino Gianni Brezza che diventerà il suo compagno di una vita e che sposerà nel 2008 dopo 29 anni di convivenza.  Gianni poi morirà il 5 aprile del 2011 in seguito alle complicanze di un tumore col quale ha combattuto a lungo.

Il dolore per la morte del marito Gianni Brezza

Sono trascorsi ormai quasi 10 anni dalla scomparsa di Gianni Brezza, deceduto nel 2011 a causa di alcune complicanze legate a un tumore. Ma per la sua moglie e compagna di una vita Loretta Goggi il ricordo è più vivo che mai. Nel frattempo, però, la nota cantante e presentatrice ha dovuto affrontare un lungo periodo “buio” fatto di dolore, solitudine, nostalgia.

“Quando ho perso Gianni tutto si è spento” ha raccontato lei stesso tempo fa al settimanale Gente. “Sono stata malissimo, ho passato sei mesi in casa, senza uscire. Non riuscivo a camminare né a mangiare. Ma anziché dimagrire, ingrassavo: il dolore mi aveva bloccato la tiroide, aveva smesso di funzionare. Mi ha salvata un’endocrinologa facendomi gli esami giusti e rieducandomi a mangiare”.