Home Meteo Meteo, agosto ancora bollente: torna il caldo dall’Africa

Meteo, agosto ancora bollente: torna il caldo dall’Africa

CONDIVIDI

Città più calde d'Italia

Previsioni meteo fine agosto 2019: l’estate non è finita, torna il super caldo fino a 38 gradi

La speranza era che la sfuriata bollente della scorsa settimana  fosse l’ultima dell’estate 2019. Invece secondo le previsioni meteo agosto ci riserverà ancora delle giornate torride da bollino rosso. La sfida al grande caldo insomma non è ancora finita. Per gli esperti per fine agosto tornerà l’Anticiclone africano con le sue masse d’aria incandescente che faranno nuovamente salire le temperature, soprattutto al Centro e al Sud fino a 38 gradi. Un’ultima vampata, molto intensa, ma che fortunatamente non dovrebbe durare troppo a lungo.

Leggi anche -> Meteo inverno 2019/20: dopo un’estate bollente, un inverno da gelo record

Meteo previsioni fine agosto 2019: super caldo sull’Italia

Chi ha scelto di andare in ferie nella seconda metà del mese di agosto e temeva magari un tempo incerto sarà felice di sapere che sarà ancora caldissimo. Le previsioni meteo infatti fine agosto sono infatti positive, anzi sarà fortunato chi potrà andare al mare in questo periodo dato il ritorno fragoroso del caldo africano.

Se la settimana di Ferragosto è stata accompagnata dall’Anticiclone delle Azzorre che ci ha garantito un tempo stabile e temperature più piacevolmente fresche, la situazione cambierà da lunedì 19 agosto quando l’anticiclone Africano si espanderà. Dalle regioni sub sahariane si muoveranno masse d’aria bollente verso il nostro Paese e tutto il Sud, parte del Centro, Sicilia e Sardegna sarà investito da questa ondata di caldo. I giorni peggiori, ovvero i giorni più bollenti, saranno da martedì 20 a giovedì 22 agosto quando le temperature saliranno a valori ben al di sopra della media del periodo.

Il termometro toccherà i 37-38 gradi in diverse zone del Sud: Sicilia, Sardegna, Campania e Puglia. Rovente anche il centro con Firenze, Frosinone e Roma che raggiungeranno i 36 gradi. La regione più calda d’Italia sarà però l’Umbria e in particolare la provincia di Terni dove la colonnina di mercurio toccherà i 40 gradi. 
Caldo intenso anche sulle coste adriatiche con valori intorno i 35 gradi e al Nord si registreranno temperature alte solo sull’Emilia Romagna, il Veneto del Sud e la bassa Lombardia con valori intorno ai 36 gradi. Altrove nel settentrione il clima sarà più fresco.