K-League Stars – Juventus: amichevole, come è finita

K-League Stars – Juventus: nuova amichevole d’estate per i campioni d’Italia del nuovo allenatore Maurizio Sarri, come è finita.

(screenshot video)

A pochi giorni dalla vittoria ai rigori nel derby d’Italia contro l’Inter, all’interno dell’International Champions Cup, la Juventus torna questo pomeriggio in campo per sfidare la selezione della K-League Stars, ovvero alcuni tra i migliori giocatori che militano nel campionato sudcoreano. Girandola di emozioni e gol per la partita giocata a Seul e che anticipa il prossimo impegno bianconero in ICC.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Sintesi della partita K-League Stars – Juventus

Subito in gol la selezione sudcoreana con un bellissimo gol di Osmar, quindi l’immediato pareggio di Muratore: dopo nove minuti le due squadre sono già sull’1-1. Particolarmente bello il gol di Osmar che si presenta al limite dell’area di rigore e con il sinistro trafigge Szczesny all’incrocio dei pali. Alla fine del primo tempo, di nuovo in vantaggio la selezione sudcoreana con il calciatore brasiliano Cesinha il quale dopo la rete imita l’esultanza di Cristiano Ronaldo.

Nella ripresa, arriva anche il terzo gol del K-League Stars, a opera di Taggard, tra i più pericolosi della formazione di casa. La Juventus a quel punto prova a reagire e nell’ultimo quarto d’ora di gara raddrizza la partita, prima con un gol di Matuidi e poi con una prodezza di Pereira: prima scarta un avversario in area, poi batte il portiere con un morbido tocco sotto. Finisce 3-3 così la partita, un buon test per Maurizio Sarri, che ovviamente ha operato molto turnover.