Home News Sport Daniele De Rossi al Boca Juniors, festa tifosi: “Un italiano alla Bombonera”

Daniele De Rossi al Boca Juniors, festa tifosi: “Un italiano alla Bombonera”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:26
CONDIVIDI

Il centrocampista ex Roma Daniele De Rossi ormai dato per certo al Boca Juniors, festa tifosi della squadra: “Un italiano alla Bombonera”.

Daniele De Rossi
(Twitter)

Luce sul futuro del centrocampista Daniele De Rossi: dopo l’addio alla Roma, era stato dato vicino prima al Boca Juniors, quindi al campionato Usa, con la maglia del Los Angeles, infine a una squadra italiana. Alla fine, la prima opzione, ovvero l’Argentina, si è rivelata quella esatta: il calciatore vestirà per otto mesi infatti la maglia del Boca Juniors. I tifosi argentina, appresa la notizia, sono andati in visibilio: “un italiano alla Bombonera“, come scrivono in molti, è un fatto più unico che raro.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La scelta di Daniele De Rossi: perché il Boca Juniors

Portare il centrocampista 35enne in Argentina non è stato semplice: attraverso il direttore sportivo ed ex compagno di squadra alla Roma, Nicolas Burdisso si intendeva raggiungere un accordo che a un dato momento sembrava impossibile. Tuttavia, le cose sono cambiate e dall’Italia è arrivato l’annuncio che il giocatore avrebbe accettato l’offerta di giocare nel club argentino e sarebbe arrivato a Buenos Aires venerdì di firmare il suo contratto con il Boca Juniors. Questo è bastato per far esplodere la De Rossi-mania: il profilo Instagram del campione ma anche quello di alcuni suoi familiari sono stati letteralmente presi d’assalto dai sostenitori della squadra argentina.

Al momento, né De Rossi né Boca Juniors hanno fatto alcun segnale in tal senso, ma in Italia hanno già dato per scontato il trasferimento. Come noto, il 35enne Daniele De Rossi ha lasciato quest’anno la Roma, l’unica squadra dove ha militato e pare abbia ricevuto offerte da Stati Uniti, la Cina e il Medio Oriente, ma alla fine avrebbe scelto il club argentino, sicuramente il più titolato a livello anche internazionale.