Daniele De Rossi: niente States, continuerà a giocare in Italia

Niente States, rimane in Italia
(Getty Images)

Daniele De Rossi ha deciso: rifiutante le proposte del Boca Juniors e dei Los Angeles Galaxy, l’ex capitano della Roma rimane a giocare in Italia.

La stagione 2018/2019 si è conclusa negativamente per Daniele De Rossi. Il centrocampista simbolo della Roma ha infatti assistito da spettatore ad un finale di campionato al di sotto delle aspettative ed è stato costretto a dire addio alla squadra in cui è cresciuto per divergenze d’opinione con la dirigenza. La Roma, infatti, ha deciso di non rinnovargli il contratto da calciatore per offrirgli un incarico dirigenziale, ma De Rossi si sente ancora competitivo ed ha voglia di continuare a dimostrarlo in campo.

Dopo i dovuti onori concessi da pubblico, compagni di squadra e media per una carriera strepitosa, De Rossi si è preso il meritato riposto per vagliare le proposte che gli sono giunte. Nelle scorse settimane si è parlato della suggestiva ipotesi Boca Juniors e della possibilità economicamente vantaggiosa di andare a svernare negli States – nei Los Angeles Fc – come fatto da molti protagonisti del calcio europeo prima di lui (Del Piero, Nesta e Ibrahimovic, solo per citarne qualcuno).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Daniele De Rossi resta in Italia

Con la squadra californiana sembrava tutto concluso, ma Daniele De Rossi ha deciso che il suo prossimo futuro sarà ancora in un campionato competitivo e con ogni probabilità proprio in Italia. Per lui, infatti, pare si siano mosse addirittura tre squadre ed il centrocampista ha deciso di rinunciare ad un ingaggio più ricco per continuare a giocare in un campionato che gli permetta di divertirsi maggiormente. Nei prossimi giorni il calciatore vaglierà le proposte che gli sono giunte e, in base al compenso ed al progetto tecnico, deciderà quale destinazione sarà la più gradita. Al momento non si conoscono i nomi delle squadre in questione, ma presto si sapranno maggiori dettagli.