Lago di Como: trovata morta calciatrice della Nazionale svizzera

Lago di Como: trovata morta Florijana Ismaili, calciatrice della Nazionale svizzera, era dispersa da sabato scorso dopo un tuffo.

Florijana Ismaili
Florijana Ismaili (GEOFF ROBINS/AFP/Getty Images)

Proprio mentre sono in corso i campionati mondiali femminili di calcio, arriva una tremenda notizia che riguarda proprio questo sport: una calciatrice di 24 anni, Florijana Ismaili, nazionale svizzera ma di origini albanesi, è stata ritrovata morta nel lago di Como. La giovane calciatrice aveva fatto un tuffo e non era più riemersa dalle acque. L’allarme lanciato da un’amica che si trovava con lei. Il corpo della giovane calciatrice è stato trovato dal robot dei vigili del fuoco nella zona di Musso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi era la calciatrice Florijana Ismaili, nazionale svizzera

Classe 1995, nata e cresciuta nel cantone di Berna da genitori di origine albanese, fuggiti a inizio anni Novanta, costretti dalla crisi dei Paesi dell’Est e dal crollo delle dittature comuniste, Florijana Ismaili era centrocampista dello Young Boys e della nazionale svizzera. Cresciuta nello FC Walperswil, a soli 15 anni viene tesserata con lo Young Boys e diventa rapidamente una delle maggiori promesse del calcio femminile elvetico.

Dopo aver fatto tutta la trafila nelle nazionali giovanili, la calciatrice ha iniziato a giocare nella nazionale maggiore nel 2014, collezionando 27 presenze e tre gol e prendendo parte al mondiale giocato dalla Svizzera in Canada nel 2015. Con la sua nazionale ha vinto anche una Cyprus Cup nel 2017. Sabato pomeriggio, la grave tragedia e oggi il tragico epilogo.