Home News Mondiale di calcio femminile: quando inizia e dove vederlo in tv

Mondiale di calcio femminile: quando inizia e dove vederlo in tv

CONDIVIDI
quando inizia e dove vederla
(Getty Images)

Le azzurre si apprestano ad affrontare il Mondiale femminile di calcio: ecco quando inizia la loro avventura e dove potremo seguirle.

Conclusa la stagione regolare di calcio professionistico con i club è tempo per gli atleti delle nazionali di dare il massimo per le rappresentative. La nazionale azzurra quest’anno concorrerà con le rappresentative giovanili sia al Mondiale under 20 (che ci vede ai quarti di finale contro il Mali) che per l’Europeo under 21 che si gioca a San Marino e in Italia. Nel mezzo ci sono due partite delle qualificazioni europee in cui la nazionale A di Roberto Mancini punta a portare a casa il punteggio pieno. A giugno, però, c’è un altro grande impegno: quello della nazionale femminile al Mondiale di Francia. Un’occasione unica per dare spazio e visibilità alla nostra federazione e a queste atlete che, a differenza dei colleghi uomini, hanno ancora contratti dilettantistici.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Mondiale di calcio femminile: quando inizia e dove vederlo

Le azzurre sono già da tempo in ritiro per la preparazione di questo importante torneo e da qualche giorno hanno raggiunto la loro “casa” a Valencienne. Il Mondiale inizierà venerdì 7 giugno (lo stesso giorno in cui Pinamonti e Plizzari cercheranno di trascinare gli azzurrini ad una storica semifinale), ma le azzurre scenderanno in campo solamente domenica 9 giugno per il debutto contro l’Australia. La partita avrà inizio alle ore 13:00 e verrà trasmessa su Sky Sport (che detiene l’esclusiva di 37 dei 52 match) e su Rai Sport. Per chiunque volesse seguire le azzurre c’è la possibilità di vedere tutti gli incontri in chiaro sull’emittente statale, così come accade quando ci sono i mondiali maschili.

La partita di debutto sarà importante per prendere confidenza con il mondiale e per capire quali sono le possibilità delle azzurre di andare fino in fondo alla competizione. Il percorso di avvicinamento alla competizione è stato positivo (7 vittorie ed una sola sconfitta) e nelle amichevoli sono stati raggiunti ottimi risultati contro Francia e Svezia. Le favorite alla vittoria finale sono come sempre Stati Uniti e Brasile, ma le nostre daranno tutto per sovvertire i pronostici.