Home Meteo Meteo, inizia la settimana di fuoco: è allerta caldo in Italia

Meteo, inizia la settimana di fuoco: è allerta caldo in Italia

CONDIVIDI

caldo

Previsioni meteo per l’ultima settimana di giugno: ondata di caldo da record, scatta l’allerta per temperature a 40 gradi

Sarà una settimana da record, una delle più calde degli ultimi decenni, quella che sta per iniziare e che ci porterà al mese di luglio. Le allarmanti previsioni degli esperti per gli ultimi giorni di giugno 2019 sono confermate: vivremo quindi almeno sette giorni di caldo rovente e intensissimo. Si tratta di un’ondata di calore elevatissima con temperature intorno ai 40 gradi e che durerà diversi giorni. Responsabile di tutto ciò l’anticiclone africano che invaderà buona parte dell’Europa facendo innalzare verso l’alto i termometri di molte città.

Leggi anche -> Meteo luglio 2019: i periodi più caldi

Meteo dal 24 giugno: ondata di caldo temperature a 40 gradi

I temporali che hanno imperversato negli ultimi giorni al Nord sono ormai solo un ricordo. Il sole è tornato infatti protagonista di tutta la Penisola, ma soprattutto si sta preparando quella che i meteorologi hanno definito come una delle più forti ondate di caldo degli ultimi dieci anni in Europa che colpirà soprattutto le regioni settentrionali e centrali. L’ultima settimana di giugno sarà quindi rovente con temperature che nei giorni di apice del 27 e 29 giugno saliranno nelle grandi città come Torino, Milano, Firenze e Roma a quasi 40 gradi.

L’Anticiclone africano inizierà a farsi sentire sin da lunedì 24 giugno quando le temperature saliranno ovunque di alcuni gradi, ma soprattutto si farà sentire al Nord Italia, sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche, poi su buona parte d’Europa: Francia, Belgio, Spagna, Olanda, Gran Bretagna. L’apice del caldo verrà raggiunto fra giovedì 27 e sabato 29, poi inizierà una discesa e per inizio luglio l’anticiclone africano avrà perso mordente. Il mese di luglio inizierà quindi in un clima più fresco in tutto il Paese e con instabilità al Nord Italia.

Questa ondata di caldo da record farà boccheggiare soprattutto al Nord e al Centro con ovviamente rischi per la salute per possibili colpi di calore (qui cosa fare per evitare un colpo di calore). Le città maggiormente colpite saranno quelle del Piemonte, della Lombardia, del Veneto, del Trentino, dell’Emilia Romagna, della Toscana e del Lazio. Nella pianura padana e nelle zone interne del centro l’afa sarà molto elevata aumentando la sensazione di caldo. Non ci sarà pace nemmeno la notte con valori piuttosto alti tipici dei tropici, intorno ai 24/25 gradi.

Nello specifico fra lunedì 24 e mercoledì 26 giugno assisteremo ad un aumento di 3/4 gradi al Nord e al Centro. La massima a Milano, Torino, Aosta e Trento sarà di 32/33 gradi, così come a Roma, Firenze e Bologna. Unica città del sud molto calda sarà Napoli, nel resto del meridione le temperature massime saranno sotto i 30 gradi. Da giovedì 27 ci sarà un’ulteriore impennata dei valori termici e le colonnine di mercurio in tutto il Nord e e il Centro sfioreranno i 40 gradi per alcuni giorni. A Milano giovedì 27 il termometro segnerà 38 gradi, venerdì 28 saranno 39 i gradi, poi sabato e domenica si avranno 37 gradi. Le minime non andranno più giù di 24/23 gradi. A Firenze da giovedì 28 e fino a domenica i gradi saranno 39 con minime fortunatamente adeguate intorno ai 21 gradi. A Bologna giovedì 28 si raggiungeranno i 38 gradi e poi si viaggerà sui 37/36 fino a domenica. A Roma il termometro salirà a 37 gradi e si manterrà costante da giovedì a domenica. A queste temperature altissime si aggiungerà l’afa che aumenterà la sensazione di caldo di alcuni gradi.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore