Home Dove, come e quando Solstizio d’estate 2019: data, curiosità e gli eventi nel mondo

Solstizio d’estate 2019: data, curiosità e gli eventi nel mondo

CONDIVIDI

soltizio estate 2019

Solstizio d’estate 2019: la data, il significato, le tradizioni, le curiosità e gli eventi nel mondo

L’estate astronomica entra ufficialmente il giorno del solstizio d’estate, il giorno dell’anno in cui le ore di luce sono maggiori di quelle di buio. Una giornata speciale dalla notte dei tempi e che anche nel 2019 mantiene inalterato il suo fascino, tanto che le tradizioni e gli eventi legati a questo giorno continuano ad affascinare. Quest’anno il solstizio d’estate cade proprio il 21 giugno e sarà la giornata più lunga di tutto il 2019 e in varie parti del mondo si festeggerà fra tradizioni e mistero.

Leggi anche -> Solstizio d’estate 2019: perché è il giorno più lungo e cos’è il solstizio

Solstizio estate 2019: feste e curiosità nel mondo

Il solstizio d’estate 2019 sarà nella data del 21 giugno – la data del solstizio infatti oscilla fra il 20 e il 22 giugno – e precisamente in Italia alle 17.54. In quel momento il sole raggiungerà il punto più a nord dell’equatore. E mentre noi nell’emisfero boreale vivremo la giornata più lunga e la notte più breve, nell’emisfero australe sarà il contrario e avranno la notte più lunga e la giornata più breve dell’anno. Il solstizio d’estate fin dall’antichità è stata una data che ha affascinato gli uomini dando origine a diverse feste e tradizioni legate alla luce e alla fertilità. Con l’avvento del Cristianesimo queste tradizioni sono state fatte proprie assumendo nuovi significati.

STONEHENGE – Uno dei luoghi simbolo di tradizioni e misteri legate all’astronomia è Stonehenge in Gran Bretagna. Questo luogo costituito da grosse pietre dette megaliti è probabilmente uno dei primi osservatori astronomici. Nel giorno del solstizio d’inverno i raggi del sole convergono su una pietra posta al centro. Migliaia di turisti si radunano il giorno del solstizio d’estate per ammirare questo fenomeno o per praticare antichi riti celtici.

LETTONIA – La luce del solstizio d’estate rivive nella Festa de Lo Jani, tradizione lettone in cui nelle giornate del 23 e 24 giugno, San Giovanni, si trascorre la notte all’aperto con fuochi, balli e infine tuffi nei laghi.

FINLANDIA – In Finlandia il Solstizio d’estate è legato al concetto di fertilità e alla ricerca dell’anima gemella. In questa festività hanno luogo durante la notte falò e lunghe sessioni di saune. In molti poi scelgono di celebrare il proprio matrimonio in questo giorno in quanto lo si ritiene di buon auspicio per le relazioni.

SVEZIA – Il solstizio d’estate è una delle feste più amate della Svezia. In svedese questa festa si chiama Midsommar e il simbolo è il midsommarstang, un palo ornato di fiori simbolo di fertilità. Intorno al palo si balla e si fa bisboccia. E’ tradizione che mentre gli uomini costruiscono il palo le donne preparano un abbondante cena.

SPAGNA – In Spagna è protagonista il fuoco nel giorno del Solstizio d’estate e nei giorni di San Giovanni. E’ tradizione che le feste popolari siano illuminate da fiaccole e che si tengano dei falò notturni.

ALASKA – Il solstizio d’inverno significa sole di mezzanotte al di sopra del circolo Polare Artico. Così in Alaska nella città di Fairbanks si svolge una partita di baseball notturna. Si gioca infatti illuminati dal sole di mezzanotte e si va avanti a giocare fino al mattino successivo.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore