Home News Pauroso schianto frontale a Venezia: morti padre e figlia, grave un bimbo...

Pauroso schianto frontale a Venezia: morti padre e figlia, grave un bimbo di 4 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:22
CONDIVIDI
morti un padre e la figlia 14enne
(Screenshot Video)

Un uomo e sua figlia (una ragazza di soli 14 anni) hanno perso la vita oggi pomeriggio intorno alle 18:00 a causa di un violento incidente stradale: la loro auto è stata coinvolta in uno schianto frontale contro un bus di linea.

Oggi pomeriggio, intorno alle ore 18:00, si è verificata l’ennesima tragedia stradale di questo 2019. Il tutto è successo sul tratto di strada conosciuto come Triestina, nei pressi dell’aeroporto di Venezia, all’altezza della curva del Montiron. Secondo quanto emerso dalla cronaca locale, un’auto con a bordo due adulti e tre minori (una Volkswagen Touareg immatricolata in Repubblica Ceca) stava viaggiando in direzione dell’aeroporto quando, per cause ancora non accertante, ha invaso la corsia opposta e si è andata a scontrare contro un bus di linea che si dirigeva verso San Donà di Piave.

L’urto tra i due mezzi è stato violentissimo: l’auto si è conficcata sotto il bus, le lamiere si sono accartocciate ed hanno imprigionato il guidatore ed il passeggero che si trovava davanti. Anche l’autista del bus è rimasto incastrato nel mezzo: le sue gambe erano strette tra le lamiere. Immediatamente dopo l’incidente sono stati chiamati i soccorsi: la polizia stradale si è occupata di interdire il tratto al traffico, mentre vigili del fuoco e paramedici hanno lavorato insieme per cercare di salvare la vita alle persone coinvolte nel sinistro.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Schianto frontale tra bus e auto: muoiono un uomo e la figlia 14enne

I Vigili del Fuoco hanno liberato dalla morsa delle lamiere l’autista del bus e lo hanno lasciato alle cure del personale del 118 che lo ha condotto in ospedale per gli accertamenti; illesi invece i due passeggeri che si trovavano a bordo. Più grave la situazione nell’auto: il guidatore ed il passeggero davanti, un cittadino moldavo residente a Mirano e la figlia 14enne, sono morti sul colpo; feriti anche i passeggeri che si trovavano dietro, un adulto e due minori, tra questi un bambino di 4 anni che adesso lotta tra la vita e la morte in ospedale.