Eliana Michelazzo ha scoperto che Simone non esisteva dopo soli 6 mesi -VIDEO

Secondo una recente indiscrezione Eliana Michelazzo sarebbe stata raggirata da un certo Simone Coppi, ma avrebbe scoperto che non esisteva dopo soli 6 mesi.

Eliana Michelazzo è stata la prima del trio “Caltagirone” ad ammettere che il promesso sposo di Pamela Prati non esisteva nel corso di un’intervista concessa a ‘Live non è la D’Urso’. In quella stessa intervista l’ex agente della Prati sosteneva di essere stata vittima di un raggiro simile a quello vissuto dalla sua ex assistita. La Michelazzo faceva riferimento al matrimonio con Simone Coppi, altro uomo fantasma, con il quale avrebbe intrattenuto una relazione virtuale per 10 anni prima di scoprire che non esisteva.

A tal proposito nelle scorse ore il sito ‘FanPage‘ ha riportato un’indiscrezione che contraddirebbe la versione di Eliana. A quanto pare sarebbe davvero caduta nel tranello di tale Simone Coppi ed avrebbe persino fatto del “sesso virtuale” con lui, ma si sarebbe resa conto del raggiro dopo soli 6 mesi e non dopo 10 anni. Stando a quanto scritto sul sito, la stessa Michelazzo lo avrebbe confidato a Massimiliano Caroletti o alla moglie Eva Henger. Chiaramente si tratta di un’indiscrezione la cui fonte rimane anonima, ma se fosse vera spiegherebbe perché la versione di Eliana appare più coerente rispetto alle altre (sebbene difficilmente credibile).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI