Lutto nello sport: morto Atsushi Aoki, campione di wrestling

Atsushi Aoki è scomparso all’età di 41 anni in seguito ad un incidente in moto: lutto nello sport per la scomparsa del campione di wrestling.

(screenshot video)

Il campione di wrestling giapponese Atsushi Aoki è scomparso all’età di 41 anni in seguito ad un incidente in moto. Dalle prime informazioni, sembra che Aoki sia rimasto ucciso nell’area Chiyoda di Tokyo lunedì sera dopo che la sua moto non è riuscita a prendere una curva, colpendo il muro di un tunnel. Non ci sono ulteriori dettagli sull’incidente in questo momento.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi era il wrestler Atsushi Aoki

Ancora un lutto nel mondo del wrestling, dunque, sconvolto dalla morte sul ring di Silver King, avvenuta poche settimane fa. A marzo era invece venuto a mancare King Kong Bundy, campione degli anni Novanta. Aoki ha fatto il suo debutto in Pro Wrestling NOAH nel 2005, allenandosi con Jun Akiyama. Ha fatto passi da gigante come campione di tag team junior, vincendo due volte i titoli del team tag GHC Jr., una volta con Naomichi Marufuji e un’altra volta con Kotaro Suzuki.

Successivamente, insieme a Go Shiozaki, Jun Akiyama, Kotaro Suzuki e Yoshinobu Kanemaru ha fatto parte della scuderia nota come Burning all’interno della All Japan Pro Wrestling. Campione juniores dei pesi massimi, Atsushi Aoki era l’attuale campione dello AJPW World Jr., avendo appena vinto il titolo il 20 maggio scorso. Avrebbe dovuto difendere la cintura tra meno di due settimane.