Home News Benedetta Parodi, “Molestie? A volte sono avances!”

Benedetta Parodi, “Molestie? A volte sono avances!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:40
CONDIVIDI


Benedetta Parodi, “Molestie? A volte sono avances!”. Benedetta Parodi è stata intervistata da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio nel programma di Radio 2 I Lunatici e ha parlato delle molestie nel mondo dello spettacolo e della differenza con le avances.

Regina ormai indiscussa della cucina in televisione, Benedetta Parodi è recentemente in onda su Real Time con Bake off Italia, che riscuote un notevole successo di pubblico appassionato alle semplici ricette della Parodi. Solo alcune ore fa Benedetta Parodi è stata intervistata dal programma di Radio 2 condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, I Lunatici. Durante l’intervista la Parodi ha raccontato dei momenti di relax trascorsi con la propria famiglia, in particolare con la figlia Eleonora, con la quale si gode ogni sera la passeggiata subito dopo cena con il suo cane: “E’ il nostro momento di chiacchiera, siamo noi due, parliamo tranquille”, ha affermato la Parodi, che ha continuato l’intervista raccontando anche del suo rapporto pacifico con il mondo dei social, sui quali sembrerebbe non aver traccia di haters o di insulti di alcuna sorta, forse perché, come affermato da lei stessa: “La cucina accomuna tutti”.

Le molestie nel mondo dello spettacolo e la differenza con le avances

La Parodi ha inoltre ammesso che qualcuno sui social le ha chiesto qualche volta una fotografia, magari che la ritraeva indossare una gonna, per far apprezzare all’ammiratore le sue belle gambe. Oppure c’è stato chi le ha proposto di fotografarsi i piedi. Affrontando il tema delle molestie nel mondo dello spettacolo, la Parodi ha inoltre affermato che bisogna fare attenzione a differenziare le molestie dalla avances: “Fino a un certo punto, quando l’uomo ci prova in maniera non troppo esplicita, sta all’abilità della donna di sdrammatizzare”, ha dichiarato la Parodi, ribadendo naturalmente che esiste un limite oltre il quale non è possibile spingersi e che nella sua carriera fortunatamente non è stato mai oltrepassato da nessuno.
BC
Leggi tutte le notizie su Google News