Pamela Prati: “Mi sposo a maggio”, ma il matrimonio resta un mistero

La showgirl Pamela Prati insiste: “Mi sposo a maggio”, ma il matrimonio resta un mistero e intanto prende parola il ‘falso’ futuro marito.

pamela prati matrimonio
(Instagram)

Continua a tener banco l’annuncio di nozze imminenti di Pamela Prati, tra le pubblicazioni coperte da un alone di mistero e il clamoroso falso della foto del presunto marito. Lei, intervistata da ‘Verissimo‘, sottolinea: “Il matrimonio ci sarà a maggio. Sarà un matrimonio religioso, mi sposerò davanti a Dio perché sono molto cattolica”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pamela Prati parla quindi del suo futuro marito: “Marco Caltagirone, non si chiama Mark, ha 54 anni, è riservatissimo e timido. Noi abbiamo scelto di mostrarci insieme solo a Verissimo, il giorno del matrimonio. Confermo che solo Verissimo entrerà al nostro matrimonio con le sue telecamere e lì finalmente conoscerete l’altra mia metà”. Dopo aver annunciato di aver querelato tutti, la showgirl rileva: “Perché avrei dovuto inventare una cosa del genere? Basta devono smetterla, davvero. Ci sono in Italia problemi molto più grandi e invece parlano di me”.

Insomma, la showgirl sottolinea di non aver mentito: “Non c’è persona più vera di me. Le persone vere a volte non vengono capite. Mi hanno deluso questi finti amici che dicono nelle trasmissioni che mi vogliono bene e poi nessuno che mi ha mandato un messaggio chiedendomi come sto. Dopo tutto quello che è successo dovrò rivedere la lista degli invitati”. Sul futuro marito, Pamela Prati spiega: “E’ provato come me, assolutamente… trent’anni di claustrofobia, senza prendere aerei e ascensori, grazie all’amore ora prendo l’aereo, il treno. Ecco l’amore che cosa fa. Dopo il matrimonio andremo a vivere all’estero ma non definitivamente, adesso che non ho più paura di volare vado e torno”.

Parla l’uomo spacciato per il futuro marito di Pamela Prati

Intanto, l’uomo spacciato per il futuro marito di Pamela Prati, che si chiama Daniele Cortis, in un lungo post su Facebook, ha provato a ricostruire l’accaduto: “Mai avrei pensato di dover scrivere sui social per smentire una notizia assurda e ridicola, in relazione ad una vicenda folle in cui mi sono trovato, mio malgrado ed a totale mia insaputa, coinvolto. Alle ore 19,45 di ieri sera ho ricevuto un messaggio da un amico collega che mi chiedeva se fossi al corrente che sul sito Dagospia fossero state pubblicate due mie fotografie (rubate da facebook), in quanto individuato come futuro marito di Pamela Prati. Immediatamente attivatomi, ho dovuto constatare che non si trattava di uno scherzo e che veramente le foto pubblicate dal sito fossero le mie e che dell’argomento si sarebbe parlato di lì a poco nel programma Live Non è la D’Urso di Canale 5. Non ho focalizzato neppure l’attenzione sui nomi dei protagonisti della vicenda, tanto la mia attenzione è stata rapita dalla presenza delle foto e dalla necessità urgente di smentire tutto e di evitare che questa assurda falsità divampasse più di quello che già era”.

L’uomo sottolinea come abbia dovuto muoversi rapidamente per evitare che altre trasmissioni e riviste pubblicassero quelle foto e ringrazia chi lo ha aiutato in questo intento. Cortis, che si è trovato dunque al centro di una vicenda kafkiana, i cui risvolti sono ancora tutti da chiarire, ha concluso: “Pur ringraziando le testate giornalistiche e le trasmissioni televisive che mi hanno contattato per fornire la mia versione e smentire quindi l’assurda notizia, confermo che ho declinato e declinerò qualsiasi invito perché non intendo in alcun modo prendere parte a questo circo mediatico. Sono consapevole che questa querelle, per chi non la vive direttamente, potrebbe essere foriera di prese in giro e facili battute. Purtroppo però, fidatevi, è una cosa seria, tanto da costringermi ad invitare anche i miei amici più cari ad evitare di commentare”.