Home News Canada, paura per tre alpinisti scomparsi: “Travolti da una valanga”

Canada, paura per tre alpinisti scomparsi: “Travolti da una valanga”

CONDIVIDI

Ore d’ansia per i tre alpinisti David Lama, Hansjoerg Auer e Jess Roskelley, scomparsi in Canada sopo essere finiti sotto una valanga. 

Da ieri non si hanno più tracce di David Lama, Hansjoerg Auer e Jess Roskelley, tre famosi alpinisti scomparsi in Canada. Secondo quanto riferisce il giornale Tiroler Tageszeitung, sarebbero stati sorpresi e travolti da una valanga “di enormi proporzioni” mentre stavano scalando una vetta delle “Rockies”, le famose Montagne Rocciose canadesi. La macchina dei soccorsi si è subito messa in moto, ma finora senza risultati: nemmeno l’impiego di un elicottero che ha sorvolato la zona ha consentito la loro localizzazione. Un caso che ricorda tristemente quello di Daniele Nardi e Tom Ballard.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’ultimo post pubblicato su Facebook

“Quando vivi in un posto, finisci sempre a fare la stessa cosa. A volte ci vuole una nuova prospettiva per farti uscire dalla routine”, si legge nell’ultimo post pubblicato su Facebook da David Lama, 28enne di madre austriaca e padre nepalese, considerato uno degli alpinisti e arrampicatori più promettenti in assoluto, con all’attivo anche una medaglia d’oro agli Europei di arrampicata (2006). Lama è famoso anche per la ripetizione della via Maestri sul Cerro Torre nel 2012, e per aver scalato l’anno scorso il Lunag Ri, una vetta inviolata di 6.895 metri dell’Himalaya, documentando l’avventura con un drone. Hansjoerg Auer, 35 anni, è invece conosciuto per le sue imprese in free solo, cioè senza corde. Due professionisti esperti e preparati, dunque, che si spera possano essere ritrovati e messi in salvo al più presto.


EDS