Home News Daniele Nardi e Tom Ballard sono morti: individuati i corpi

Daniele Nardi e Tom Ballard sono morti: individuati i corpi

CONDIVIDI

Gli esperti alpinisti Daniele Nardi e Tom Ballard sono morti sull’Himalaya: individuati i loro corpi, li cercavano senza esito da 13 giorni.

Daniele Nardi Tom Ballard
(Facebook)

C’è una tragica novità nel dramma dell’arrampicatore inglese scomparso Tom Ballard e il suo compagno di cordata italiano, Daniele Nardi, scomparsi sulla cima dell’Himalaya Nanga Parbat. Stefano Pontecorvo, ambasciatore italiano in Pakistan, ha poco fa scritto su Twitter: “Con grande dolore informo che le ricerche di Daniele Nardi e Tom Ballard sono terminate avendo Alex Txikon e i soccorritori confermato che le sagome individuate a circa 5.900 metri sono quelle di Daniele e Tom”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le ricerche di Daniele Nardi e Tom Ballard: 13 giorni di speranze

Nei giorni scorsi, si era riaccesa la speranza per una svolta positiva. A distanza di qualche ora, la doccia fredda: individuata la tenda dei due scalatori, ma di loro non c’era nessuna traccia. Quindi qualche giorno fa, l’annuncio della sospensione delle ricerche, infine ieri è stato reso noto che erano state individuate delle sagome, che purtroppo sono proprio quelle dei due alpinisti molto esperti.

Ha commosso tutti in particolare la vicenda dell’alpinista inglese, compagno di avventura del nostro Daniele Nardi: infatti, è il figlio di Alison Hargreaves, la prima donna a scalare l’Everest da sola nel 1995. La donna morì poco tempo dopo mentre ridiscendeva il K2. Tom Ballard, all’epoca, aveva solo sette anni: decise in seguito di fare propria la passione della sua mamma.