Home News Cronaca Zola Predosa: uccide la moglie a bastonate e si suicida

Zola Predosa: uccide la moglie a bastonate e si suicida

CONDIVIDI

Tragedia familiare a Zola Predosa, in provincia di Bologna: un anziano marito uccide la moglie malata a bastonate e si suicida.

zola predosa
(screenshot video)

Una tragedia familiare, entrambe le vittime ultraottantenni, si è consumata oggi attorno all’ora di pranzo a Zola Predosa, nell’hinterland di Bologna. La scoperta di quanto era accaduto è stata fatta casualmente da un operaio, che stava effettuando dei lavori nella casa attigua a quella della tragedia. L’uomo ha visto due corpi privi di vita, di marito e moglie di 84 anni, lui impiccatosi, lei per terra in un lago di sangue, e ha così chiamato i soccorsi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Omicidio-suicidio di una coppia di anziani

Per i militari dell’Arma dei Carabinieri, giunti sul posto, ricostruire quanto accaduto non è stato difficile: l’uomo avrebbe colpito a bastonate, utilizzando una travertina di legno, la moglie fino a ucciderla, quindi si sarebbe suicidato. Il movente sarebbe legato a questioni di salute: la donna era da tempo malata di demenza senile e il marito non riusciva più ad assisterla o quantomeno si era convinto di questo.

Sulla scena del delitto, una volta lanciato l’allarme, è giunto il magistrato di turno che ha avallato la tesi dell’omicidio suicidio. La coppia era originaria della Romagna, ma qualche anno fa si era trasferita in provincia di Bologna sembra per ricorrere a delle cure mediche nel capoluogo emiliano. Tragedie come queste sono la manifestazione di come tanti anziani siano lasciati soli e abbandonati al proprio destino, a tal punto da arrivare a compiere gesti di questo tipo.