Home Idee di viaggio Come si festeggia Pasqua nel mondo: tradizioni e menù

Come si festeggia Pasqua nel mondo: tradizioni e menù

ULTIMO AGGIORNAMENTO 2:16
CONDIVIDI

pasqua tradizioni mondo

Pasqua come si festeggia nel mondo: tradizioni, abitudini e curiosità

La Pasqua è una festività celebrata in tutto il mondo, ma in maniera diversa secondo la religione e la tradizione del luogo. In ogni caso sin dall’antichità il momento di passaggio dall’inverno alla primavera è stato vissuto come una rinascita. A questo concetto pagano si sono poi unite le religioni che hanno creato così diverse tradizioni di Pasqua nel mondo. Conoscere le diverse tradizioni e i diversi modi di festeggiare la Pasqua nel mondo consente di conoscere meglio il mondo in cui viviamo.

Leggi anche -> Cosa fare e dove andare per Pasqua

Come si festeggia Pasqua in Europa

come si festeggia pasqua

Le tradizioni nelle celebrazioni di Pasqua variano da Paese a Paese anche nella stessa Europa in cui su una base comune di cristianità vanno poi ad innestarsi tradizioni culturali e religiose locali. Le processioni di Pasqua (qui le più importanti d’Europa) che avvengono durante la Settimana Santa sono probabilmente il segno più evidente di questa festa. Oltre che in Italia (qui le celebrazioni per la Settimana Santa 2019 in Italia) le celebrazioni sono particolarmente sentite in Spagna con la famosa Semana Santa di Siviglia.

Diverse ma legate sempre dal concetto di rinascita sono le tradizioni che si trovano in Europa. In Russia è tradizione la domenica di Pasqua organizzare una sorta di pic-nic presso la tomba di un parente caro, mentre in Grecia si accende una candela in chiesa che verrà poi portata a casa da ogni fedele. In Germania ed Inghilterra il giorno di Pasqua si fanno rotolare delle uova sode da una collina e i bambini gli corrono dietro. Ciò simboleggia la lastra di marmo del sepolcro di Cristo che si è spostata.

Pasqua in Germania

La tradizione tedesca per la Pasqua si vede a tavola e negli addobbi. PArticolarità è che il giovedì Santo si mangino solo cibi verdi. Gli addobbi vengono fatti con ramoscelli e uova sode o di plastica dipinte. Nel giorno di Pasqua a tavola si serve l’agnello mentre i bambini giocano a far rotolare le uova dalle colline o a cercarle in una sorta di caccia al tesoro.

Pasqua in Russia

In Russia il giorno di Pasqua è tradizione mangiare tutti insieme riuniti vicino alla tomba di un parente. IL menù è molto ricco e spazia dal pesce alla carne, mentre il dolce è una sorta di panettone ripieno di ricotta chiamato Kulitch. Anche in Russia è tradizione colorare le uova sode.

Pasqua in Gran Bretagna

A Pasqua in Gran Bretagna è tradizione prestare dei servizi di aiuto. Come Gesù lavava i piedi agli ultimi, co bisogna prestarsi ad aiutare i più indigenti. Nel giorno di Pasqua i bambini giocano alla caccia al tesoro, o meglio alla caccia alle uova oppure le fanno rotolare giù dalle colline. A tavola non può mancare un dolce tipico, Hot Cross Buns, una sorta di brioche alla cannella con uvetta e decorato da una glassa a forma di croce.

Pasqua in Svezia e Finlandia

In Nord Europa alle celebrazioni pasquali si uniscono quelle per l’arrivo della Primavera. In Svezia inoltre i bambini seguono una tradizione medievale simile a quella di Halloween in America. Si travestono e si truccano da påskkärringar (streghette di Pasqua) e distribuiscono di porta in porta delle letterine in cambio di dolcetti. In occasione della Pasqua le case vengono decorate con rami di salice o di betulla e come tradizione culinaria c’è quella di colorare le uova sode e di mangiare lo smörgåsbord, un piatto unico in cui si trovano aringa, salmone, uova, patate e salsiccia. In Finlandia durante il sabato prima di Pasqua si accendono grandi falò per bruciare simbolicamente gli spiriti maligni. Nel giorno di Pasqua è invece tradizione per i bambini quella di andare a caccia di uova di cioccolato preventivamente nascoste dai genitori. Piatto tipico finlandese in occasione di Pasqua è il Pasha, a base di formaggio, e come dolce il budino di segale.

Pasqua in Romania

In Romania la tradizione è quella di tenere un lauto pranzo in famiglia composto da più di 5 portate nel quale solitamente si trovano la zuppa chiamata “ciorba”, l’agnello al forno e una torta salata fatta col fegato d’agnello. Non mancano le uova dipinte che sono poi le grandi protagoniste della cosiddetta battaglia delle uova, un vero e proprio scontro tra uova sode. Chi ha l’uovo il cui guscio risulta essere il più resistente vince, chi perde dovrà mangiarsi per penitenza tutte le uova che sono state rotte in questa battaglia.

Pasqua in Germania

In Germania ci sono due principali tradizioni. Da un lato quella dei falò e dello spargimento delle ceneri nei campi come auspicio per un buon raccolto e dall’altro quella di addobbare con le uova colorate gli alberi dei propri giardini. Dal punto di vista culinario tradizionalmente si mangia la zuppa delle sette erbe fatta con crescione, dente di leone, erba cipollina, prezzemolo, porro verde, acetosa e spinaci. Non mancano poi l’agnello al forno e le uova di cioccolato per i bambini.

Pasqua in Spagna

In Spagna la tradizione cattolica è molto forte e così come in Italia le tradizioni legate alla Pasqua sono di stampo religioso. Le processioni per la Settimana Santa sono gli eventi più coinvolgenti e sono organizzate in quasi tutte le città e i paesi. Particolare rilievo sono le celebrazioni della Semana Santa a Siviglia, in Andalusia.

Come si festeggia Pasqua nel mondo

come si festeggia pasqua

Le tradizioni sono innumerevoli e spaziano da quelle strettamente religiose a quelle più profane. In ogni caso la Pasqua è un giorno da celebrare.

La Pasqua in Salvador mischia antichi riti cattolici con tradizioni indigene e dà così vita alla processione dei  talcigüines, uomini travestiti da diavoli che girano per la città e frustano le persone che incontrano. E’ la metafora della battaglia di Gesù contro il male che finisce con i  talcigüines che capitolano di fronte a Cristo buttandosi a terra e restando per ore sotto al sole cocente. Ora nelle quali i parenti gettano addosso dell’acqua per evitare incidenti pericolosi.

Anche la Pasqua nelle Filippine è molto particolare. Si celebra infatti con delle processioni durante le quali alcuni fedeli si autoflagellano e simulano la crocifissione per condividere in maniera totale la sofferenza di Cristo. La domenica poi si fanno benedire le foglie di palma in chiesa e le si usano per decorare le case.

Pasqua in Israele

Nella Terra Santa la Pasqua è particolarmente sentita e si respira una forte spiritualità. Si celebrano infatti sia la Pasqua Cristiana sia la Pasqua ebraica (Pèsach o Pesah) che ricorda la liberazione del popolo eletto dall’Egitto l’ esodo verso la Terra Promessa. Processioni, riti nei templi e visita nei luoghi sacri, cene e accensioni di candelabri scandiscono i momenti della Pasqua.

Pasqua negli Stati Uniti: le tradizioni

Negli Stati Uniti è tradizione nel giorno di Pasqua che i bambini si mettano in cerca delle uova colorate. Uova sode dipinte o uova di plastica riempite di dolciumi vengono nascoste dagli adulti in casa e in giardino e i bimbi devono trovarle. Per i più piccoli a lasciare queste uova è l’Easter Bunny, il coniglio di Pasqua, uno spirito a forma di coniglio rappresentazione della fertilità. Le uova simboleggiano infatti il ‘seme della vita’ così come lo è la Resurrezione di Cristo. Il giorno di Pasqua è l’unico giorno in cui è permessa l’entrata alla Casa Bianca: i bambini nei giardini della White House cercano le uova pasquali.
Nel giorno di Pasqua a New York ha luogo poi sulla 5th Strada una particolarissima Parata sui cappelli più strani. le acconciature più incredibili si fermano poi davanti alla chiesa di San Patrizio, cuore religioso della Grande Mela.

 

A cura di Cinzia Zadro e Francesco Baglio