CONDIVIDI

Ora legale 2019: quando entra in Italia. Le lancette vanno messe in avanti

Potrebbe essere una delle ultime volte che lo facciamo, con il rimpianto di alcuni e la gioia di altri. In attesa che l’Europa e l’Italia prendano una posizione in merito all’abolizione dell’ora legale, tutti i cittadini europei nella notte fra sabato 30 marzo e domenica 31 marzo 2019 alle ore 2.00 italiane dovranno spostare le lancette avanti di un’ora, ossia alle 3.00. Perderemo quindi un’ora di sonno che recupereremo nell’ultimo weekend di ottobre quando faremo l’operazione contrario e porteremo le lancette indietro di un’ora.

Nel frattempo fino al ritorno all’ora solare in questi mesi di primavera ed estate sfrutteremo al meglio la luce solare andando così a risparmiare sulla bolletta elettrica. Infatti secondo Terna, il colosso dell’energia, con l’ora legale si risparmiano milioni di kilowattori. Il cambio dell’ora potrebbe dare nei primi giorni, in soggetti particolarmente sensibili, gli stessi effetti del jet lag, ovvero mal di testa, stanchezza ed astenia.