CONDIVIDI

Emma Marrone, il ricordo della vittoria di ‘Amici di Maria De Filippi’ di 9 anni fa e i bilanci: “In questi anni sono stati baci e pugnali”.

emma marrone ricordo
(Instagram)

Il 29 marzo 2010, la cantante salentina Emma Marrone conquistò il pubblico televisivo italiano vincendo il talent show ‘Amici di Maria De Filippi’. Per lei è stato l’inizio di una lunga carriera, fatta di molte soddisfazioni, la più importante delle quali è sicuramente l’affermazione al Festival di Sanremo del 2012 con il brano ‘Non è l’inferno’.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bilanci e ricordi di Emma Marrone, a nove anni da Amici

Per la cantante è oggi tempo di bilanci e ricordi, affidati a Instagram: “Pietra su pietra. A piccoli passi. Costruire. Sognare e crederci fino in fondo. Lavorare sodo e fare piccoli grandi sacrifici. Amare questo lavoro così tanto da difenderlo sempre e a tutti i costi. Amare il pubblico fino a donargli tutto. Restare con i piedi piantati a terra e con il cuore pulito. Il rispetto e la fede. La paura di fallire. Lo sguardo orgoglioso della mia famiglia. Le soddisfazioni e le montagne da scalare. Le notti insonni negli alberghi che non profumano di casa. I baci sulla guancia e i pugnali nella schiena”.

Prosegue Emma Marrone: “Le canzoni che cantiamo insieme a squarciagola. Le occasioni mancate e quelle che arrivano all’improvviso. I brividi. Le lacrime di gioia. Sali sul palco e sorridi alla gente. Anche se hai le gambe rotte e l’anima a pezzi. La paura e l’adrenalina. La musica. La musica/ la musica/ la musica. Dire sempre grazie. Sempre. C’è sempre da imparare. Da tutti. La vita. Questa è la mia vita. La musica è casa mia. Siete tutti invitati. Vi amo e grazie di tutto”.

View this post on Instagram

29/03/2010 • 29/03/2019 9 anni. Pietra su pietra. A piccoli passi. Costruire. Sognare e crederci fino in fondo. Lavorare sodo e fare piccoli grandi sacrifici. Amare questo lavoro così tanto da difenderlo sempre e a tutti i costi. Amare il pubblico fino a donargli tutto. Restare con i piedi piantati a terra e con il cuore pulito. Il rispetto e la fede. La paura di fallire. Lo sguardo orgoglioso della mia famiglia. Le soddisfazioni e le montagne da scalare. Le notti insonni negli alberghi che non profumano di casa. I baci sulla guancia e i pugnali nella schiena. Le canzoni che cantiamo insieme a squarciagola. Le occasioni mancate e quelle che arrivano all’improvviso. I brividi. Le lacrime di gioia. Sali sul palco e sorridi alla gente. Anche se hai le gambe rotte e l’anima a pezzi. La paura e l’adrenalina. La musica. La musica/ la musica/ la musica. Dire sempre grazie. Sempre. C’è sempre da imparare. Da tutti. La vita. Questa è la mia vita. La musica è casa mia. Siete tutti invitati. Vi amo e grazie di tutto ❤️ #browncrew @amiciufficiale @francisavini @umitalia @polydoritalia

A post shared by Emma Marrone (@real_brown) on

Leggi anche –> Emma Marrone, la commovente dedica al padre per la Festa del Papà – FOTO