Home News Stasera in tv, Dritto e rovescio: ospiti e anticipazioni del 28 marzo

Stasera in tv, Dritto e rovescio: ospiti e anticipazioni del 28 marzo

CONDIVIDI

dritto e rovescio ospiti e anticipazioniNuovo appuntamento in prima serata per Dritto e rovescio, giovedì 28 marzo: scopriamo insieme gli ospiti e tutte le anticipazioni sul talk show di Rete 4.

Sarà Giorgia Meloni l’ospite principale della prossima puntata di Dritto e Rovescio. Il talk show di Rete 4, condotto da Paolo De Debbio, sembra funzionare bene. Questo, almeno, dicono gli indici di ascolto. Il format prevede, al solito, ampie discussioni su temi politici e di attualità. Ma anche alcuni reportage esclusivi in zone d’Italia che meritano importanti approfondimenti. Anche giovedì 28 marzo, poi, gli ospiti si confronteranno tra di loro e con il pubblico in studio, la cui scelta è ‘selezionata’ proprio in base ai contenuti del programma. Scopriamo quindi le anticipazioni della puntata di Dritto e Rovescio.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Stasera in tv, Dritto e rovescio: ospiti e anticipazioni del 28 marzo

Giorgia Meloni a ruota libera a Dritto e rovescio. Nel salottino di Paolo Del Debbio, la leader di Fratelli d’Italia si concederà ad una lunga intervista. Si parlerà innanzitutto di come stanno mutando gli equilibri del Centrodestra, anche alla luce della nuova vittoria ottenuta in Basilicata e dell’alleanza di governo tra il principale trascinatore della coalizione Matteo Salvini con i 5 Stelle. La Meloni potrebbe affrontare anche il ‘caso’ di Ramy e della concessione della cittadinanza italiana, oltre ad analizzare la situazione di Roma tra spazzatura e caos nelle stazioni metro. Temi di stretta attualità saranno anche sicurezza e legittima difesa. Nel corso di un reportage girato a Lodi, Paolo Del Debbio ha intervistato Mario Cattaneo, oste accusato di eccesso di legittima difesa. E poi ancora spazio a Francesco Sicignano, l’uomo che uccise un ladro ma fu prosciolto per legittima difesa; Federica Raccagni, moglie del macellaio ucciso in provincia di Brescia; il prete di Castelfranco che in canonica conservava armi, finite sotto sequestro e infine, Isabella De Ninno, mamma di Francesco Pennacchi, ucciso quasi due anni fa.