Home Curiosità Quanto amano gli hotel italiani gli stranieri? L’indagine

Quanto amano gli hotel italiani gli stranieri? L’indagine

CONDIVIDI
Resort a Papeete, Tahiti (iStock)

Gli hotel in Italia piacciono oppure no ai viaggiatori stranieri? Ecco i risultati di Tripadvisor.
Quando si parte per una vacanza l’importanza di soggiornare in una bella struttura alberghiera o ricettiva di qualsivoglia genere, è un elemento fondamentale. I turisti italiani, come quelli stranieri, sembrano apprezzare particolarmente le proposte di alloggi del nostro paese, anche se i turisti “nostrani” sono quelli più di manica stretta nelle recensioni, puntando sempre al top. La ricerca di TripAdvisor ha analizzato i trend delle recensioni degli alloggi e sembra che le strutture ricettive italiane siano quelle più apprezzate. Però i visitatori italiani nelle recensioni sono più esigenti rispetto ai viaggiatori internazionali e anche nei giudizi riguardanti le strutture nostrane si sono assolutamente tenuti un pochino più basse rispetto agli utenti internazionali TripAdvisor che invece si sono dimostrati più accondiscendenti.

Nella classifica dei paesi che apprezzano maggiormente gli alloggi italiani d’Italia troviamo

  1. Stati Uniti
  2. Canada
  3. Austria
  4. Israele
  5. Germania
  6. Regno Unito
  7. Australia
  8. Irlanda
  9. Repubblica Ceca
  10. Svizzera

Invece chi sostiene che le strutture italiane nel 2018 non siano particolarmente al top sono:

  1. Spagne
  2. Portogallo
  3. Argentina
  4. Giappone
  5. Danimarca
  6. India
  7. Francia
  8. Brasile
  9. Grecia
  10. Svezia

Per quanto riguarda invece i viaggiatori italiani all’estero guardando la media dei loro punteggi per le strutture ricettive scopriamo che i paesi che offrono una migliore qualità di alloggio sono:

  • Maldive
  • Emirati Arabi Uniti
  • Tanzania
  • Africa
  • Cina
  • Marocco
  • Vietnam
  • Indonesia
  • Repubblica Dominicana

Sono questi quindi i paesi che offrono, a detta dei viaggiatori, la struttura migliore per poter alloggiare. Sicuramente per quanto riguarda Maldive, Emirati, Tanzania e Africa la location già di per sé fa praticamente “la metà” dell’opera e quindi anche la struttura dove si alloggia se è “sistemata” in riva al mare, o nel cuore dell’Africa più selvaggia cambia tutto. Basta alle volte una capanna se la location è quella delle spiagge assolate delle Maldive.